15esimo Periti Day: le virtù miracolose della Teriaca, gli aspetti della medicina d’oggi, la bioetica e Giuseppe Verdi

Nuovo appuntamento con il Periti Day - il 15° della serie - che con l’etichetta "Clinica umana e veterinaria entro l'ambiente antropizzato - Medici di Famiglia, Ospedalieri e Condotti- Pubblici e Privati”, propone interventi di noti professionisti del settore e temi di contingente attualità

Sabato 25 Maggio 2019, alle 17,30, nel l’Aula Magna Seminario (via Scalabrini 67), nuovo appuntamento con il Periti Day - il 15° della serie - che con l’etichetta   "Clinica umana e veterinaria entro l'ambiente antropizzato - Medici di Famiglia, Ospedalieri e Condotti- Pubblici e Privati”,  propone interventi di noti professionisti del settore e temi di contingente attualità.

Alle relazioni di base di Giovanni Sali con riflessioni sulla bimillenaria storia della Teriaca (il polifarmaco universale) e Luigi Cella “L'attività clinica ospedaliera ed extra (tra tempo pieno e definito: l'approccio integrato e le specialità” seguiranno gli interventi preordinati: Michele Argenti “Il Medico di famiglia è ancora il pilastro del  S.S.N.?”; Rosanna Cesena “La ricerca di una Bioetica fra le visioni laiche e religiose" - Maurizio Massarini “Disturbi psichiatrici sotto soglia in Medicina Generale” - Sintesi ecologica "Europea" di Pier Luigi Viaroli  tra le iniziative "Verdi" di Parma e quelle di Piacenza. Dibattito e conclusioni: Carlo Mistraletti Della Lucia - Manfredi Saginario. 

La XIV sessione

La precedente sessione coordinata dall’ecologo di lungo corso e internista-gerontologo Carlo Mistraletti Della Lucia, (storico promotore del 1° Convegno provinciale sulla natura e l’Ambiente il 15 feb 1976) e dal neuropsichiatra parmigiano Antonio Saginario appena rientrato da “Milano Psichiatria” in corso nella metropoli lombarda, ha proposto l’intervento dell’odontoiatra Raffaele Pancini che ha riassunto quella che potrà essere una sua futura estesa trattazione critica su reperti naturalistici e “civili” .

L’impegnativa relazione principale è stata tuttavia “Ecologia tra Vita e Bioetica” svolta da Giuseppe Miserotti, esponente dell’ISDE e storico presidente dell’Ordine dei medici di Piacenza, in trio a cavallo del millennio con Rino Riggio e Gian Franco Chiappa .

La coppia musicale Maristella Zarantonello- Francesco Degli Antoni ha musicalmente annodato i temi proposti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

Torna su
IlPiacenza è in caricamento