Polizia locale Bassa Val Trebbia e Val Luretta, elevate 14675 sanzioni e decurtati oltre 11731 punti

La ricorrenza di San Sebastiano, protettore della Polizia Municipale, è stata l'occasione per il comandante Alessandro Gambarelli di relazionare in ordine all'attività della Polizia locale dell'Unione dei Comuni

La ricorrenza

Anche quest'anno la ricorrenza di San Sebastiano, protettore della Polizia Municipale, celebrata dal parroco don Michele Malinverni al Santuario della Madonna del Pilastro, è stata l'occasione per il comandante Alessandro Gambarelli di relazionare in ordine all'attività della Polizia locale dell'Unione dei Comuni della Bassa Val Trebbia e Val Luretta nel corso del 2019.

In particolare, nei territori dei comuni di Gragnano, Calendasco, Rottofreno, Gossolengo e Rivergaro sono state elevate 14675 sanzioni tra cui 24 per mancata copertura assicurativa e 28 per omessa revisione, arrivando alla decurtazione complessiva di 11731 punti. Sono state svolte 750 pattuglie di pronto intervento e sono stati controllati su strada oltre 3 mila veicoli. I sindaci hanno ringraziato gli agenti per l'attività svolta mettendo in evidenza la complessità è la delicatezza: la stessa, infatti comprende oltre all'attività su strada, i servizi di verifiche edilizie (26), controlli e verifiche relative ad attività commerciali (54), controlli su attività rumorose (18), interventi per malgoverno di animali o mancata iscrizione e e interventi con guardie ecologiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Sono state elevate 23 violazioni per mancato  sfalcio erba e 19 per abbandono di rifiuti. 82 sono stati gli incidenti rilevati di cui due mortali e 29 con feriti gravi. L'attività di educazione stradale ha coinvolto 95 classi per 2450 studenti. Nell'occasione, oltre agli encomi consegnati dal Comandante agli agenti protagonisti di azioni particolarmente significative, sono stati consegnati dal sindaco Patrizia Calza i riconoscimenti di "Cavaliere della Strada" ad alcuni cittadini gragnanesi che si sono distinti nel tempo per la loro attività di volontariato. Si tratta di Alberto Castellani, Eleana Gropelli e Patrizia Rossi " per il servizio costante gratuito prestato favore della comunità gragnanese a nome della Croce Rossa Italiana - Sezione di Agazzano" e dei volontari accompagnatori del gruppo "Gragnano Cammina" rappresentato in sala da Pietro Libè, Marco Quagliaroli, Angelo Ruggeri, Piero Chiesa e Matteo Provini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 25 marzo

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento