«Alcol venduto ai ragazzini, e Molineria Sant'Andrea diventa un bivacco con rifiuti e degrado»

Ancora segnalazioni dai residenti per il degrado dopo i bivacchi notturni in centro storico: «Più controlli nei fine settimana da parte delle forze dell'ordine»

I rifiuti abbandonati dai ragazzini dopo il bivacco notturno

Ancora degrado in centro storico, in particolare in uno degli scorci più belli e caratteristici della città. I residenti hanno infatti nuovamente scritto alla nostra redazione segnalando bivacchi notturni nei fine settimana, con tanto chiasso e soprattutto con l'immancabile seguito di rifiuti di ogni genere abbandonati. Chi vive in zona spiega che si tratta quasi certamente di ragazzini adolescenti che si procurano l'alcol da bere per strada «grazie a qualche negozio che evidentemente non si fa troppo problemi a vendere alcolici in bottiglia a minorenni».
Qualche tempo fa avevamo già segnalato una situazione analoga nello stesso punto. I residenti chiedono quindi anche maggiori passaggi e controlli, nelle notti del fine settimana, da parte delle forze dell'ordine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ho abitato lì per qualche anno e - soprattutto d'estate - tutte le sante sere c'era il gruppo di gente che beveva e insudiciava la strada, aggiungendo musica agli schiamazzi. Una volta (molte volte) erano sudamericani, altre ragazzini italiani. Quasi mai reagivano bene alle mie proteste pacate (avevo una bambina piccola). Ma il problema è annoso: e in tanti anni, nonostante le molte chiamate, mai vista una divisa.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Fiorenzuola

    «"Nuovi" terreni per chi crea e da lavoro alla città». La minoranza: «Manca una visione d'insieme»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

I più letti della settimana

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento