«Alcol venduto ai ragazzini, e Molineria Sant'Andrea diventa un bivacco con rifiuti e degrado»

Ancora segnalazioni dai residenti per il degrado dopo i bivacchi notturni in centro storico: «Più controlli nei fine settimana da parte delle forze dell'ordine»

I rifiuti abbandonati dai ragazzini dopo il bivacco notturno

Ancora degrado in centro storico, in particolare in uno degli scorci più belli e caratteristici della città. I residenti hanno infatti nuovamente scritto alla nostra redazione segnalando bivacchi notturni nei fine settimana, con tanto chiasso e soprattutto con l'immancabile seguito di rifiuti di ogni genere abbandonati. Chi vive in zona spiega che si tratta quasi certamente di ragazzini adolescenti che si procurano l'alcol da bere per strada «grazie a qualche negozio che evidentemente non si fa troppo problemi a vendere alcolici in bottiglia a minorenni».
Qualche tempo fa avevamo già segnalato una situazione analoga nello stesso punto. I residenti chiedono quindi anche maggiori passaggi e controlli, nelle notti del fine settimana, da parte delle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

Torna su
IlPiacenza è in caricamento