Aria inquinata, in città sei giorni consecutivi di sforamento: divieti fino al 20 gennaio

A seguito del bollettino Arpae sono state prorogate sino alla giornata di lunedì 20 gennaio (inclusa) le misure emergenziali previste dal Piano regionale integrato per l’aria

Da sei giorni, consecutivamente, in città vengono superati i limiti di polveri sottoli (Pm10) nell’aria. A seguito del bollettino Arpae odierno, sono così prorogate sino alla giornata di lunedì 20 gennaio (inclusa) le misure emergenziali previste dal Piano regionale integrato per l’aria. Resta quindi in vigore sul territorio urbano, senza interruzioni neppure nel fine settimana, l’estensione del divieto di circolazione dalle 8.30 alle 18.30 per i veicoli diesel sino alla categoria Euro 4 compresa, nonché – come già avviene abitualmente – per i mezzi a benzina pre Euro ed Euro 1, per ciclomotori e motocicli a due tempi pre Euro.

Contestualmente, permane l’obbligo di ridurre le temperature di almeno un grado centigrado negli ambienti riscaldati, per un massimo di 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi destinati a scopi ricreativi, associativi o di culto e negli esercizi commerciali, scendendo a 17°C nelle sedi di attività industriali ed artigianali. Sono esclusi da tale provvedimento gli ospedali e le case di cura, le scuole e gli impianti sportivi.

Si ricorda inoltre che è vietato, in presenza di sistemi di riscaldamento alternativi, l’utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa, le cui prestazioni energetiche ed emissive non siano in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle. Vige, infine, il divieto assoluto di combustioni all’aperto per qualsiasi tipologia (falò, barbecue, fuochi d’artificio, ecc.) – anche relativamente alle deroghe per piccoli cumuli di residui vegetali bruciati in loco – così come il divieto di spandimento dei liquami zootecnici, fatta eccezione per le tecniche con interramento immediato dei liquami e iniezione diretta al suolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 23 anni nell'auto che si ribalta più volte nel campo

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Piacenza vota il centrodestra ma l'Emilia-Romagna conferma presidente Bonaccini

  • Tir si schianta contro una casa

  • I risultati nei 46 comuni del Piacentino: uno solo per Bonaccini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento