Ausl di Piacenza, nel 2018 risarcimenti per «colpe mediche» pari a 450mila euro

Dal dicembre 2015 l’azienda sanitaria risponde con somme accantonate agli errori «per colpa medica». Nel 2018 pervenute 71 richieste di risarcimenti di presunti danni subiti

Errori nelle diagnosi, problemi nelle terapie, interventi chirurgici non riusciti. Purtroppo può succedere di sbagliare e, quindi, anche di pagare. Il settimanale “Panorama” ha dedicato nell’ultimo numero un approfondimento sui risarcimenti della sanità italiana «per colpa medica». Si parla di una cifra di circa 22,5 miliardi di euro, il 15 per cento dell’intera spesa sanitaria nazionale. Il dossier dell’Organizzazione mondiale della Sanità sull’Italia traccia un quadro inquietante: il 10 per cento dei pazienti ricoverati in una struttura sanitaria incappa in errori «per colpa medica».

Come è la situazione nella azienda sanitaria locale di Piacenza? Negli ultimi cinque anni l’Ausl si è vista coinvolgere in un certo numero di richieste di risarcimenti danni, perciò in sede civile. Nel 2014 il numero delle denunce ricevute dall’azienda con richiesta di risarcimento è stato di 87, nel 2015 di 73, nel 2016 di 56, nel 2017 di 66, nello scorso anno 71. Per l’Ausl di Piacenza l’avvio della gestione diretta dei sinistri (l’azienda accantona le risorse necessarie senza stipulare assicurazioni) è iniziata dal primo dicembre 2015 e l’azienda ha rilevato che circa il 30% delle richieste di risarcimento viene respinto senza seguito per assenza dei presupposti giuridici e tra il 15-20% delle richieste di risarcimento riguarda danni materiali o danni di lievissima entità, inferiori ai mille euro.

Quanto ha pagato l’azienda per risarcire il danno a terzi a seguito di sentenze di condanna? Nel 2015 la cifra è stata di 68.445 euro, nel 2016 di 35.787 euro. Poi, un’impennata: 459.288 euro nel 2017 e 450mila euro nel 2018. Ma tutti questi importi sono riferiti a procedimenti per sinistri verificatisi negli anni che vanno dal 2006 al 2009.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • potrebbe essere interessante conoscere che cosa ha provocato quell'esplosione dei risarcimenti che si è verificata a partire dal 2017

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Fiorenzuola

    «"Nuovi" terreni per chi crea e da lavoro alla città». La minoranza: «Manca una visione d'insieme»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

I più letti della settimana

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento