Biblioteca Passerini Landi, inaugurati i nuovi arredi del cortile grande

Grazie al bando per le sponsorizzazioni, la sinergia tra amministrazione comunale, Unione Commercianti e Confesercenti regala alla biblioteca 70 nuove sedie e 16 tavoli per lo spazio esterno

L'area esterna

Nella mattinata di martedì 16 aprile, nella cornice de cortile grande della Biblioteca Passerini Landi, sono stati presentati i nuovi arredi per lo spazio esterno, acquistati grazie al contributo congiunto di Unione Commercianti e Confesercenti, in adesione al bando per le sponsorizzazioni pubblicato dall’Amministrazione Comunale nel 2018, per un totale di 5mila euro.

«Questi spazi sono quotidianamente sfruttati dai ragazzi, con un’utenza che in certi giorni arriva anche alle mille persone: è un polo di riferimento molto importante per studenti e ricercatori» ha commentato l’assessore alla cultura, Jonathan Papamarenghi. «Questo ampliamento è un segnale di apprezzamento verso questa realtà, che l’amministrazione comunale ha colto insieme ad altri partner, prestando attenzione a quegli spazi dove si fanno incontri e cultura».

«Quando c’è una manifestazione di interesse generale per la città, al di là degli aspetti economici, i commercianti rispondono e sono molto fieri di farlo» ha spiegato Raffaele Chiappa, presidente di Unione Commercianti.

«L’importanza sociale e cullare di questo luogo è altissima: siamo felici di aver partecipato e apprezziamo anche lo stile di questi arredi, colorati e giovani» ha commentato Nicolò Maserati di Confesercenti.

«La bellezza degli spazi in cui le persone vengono a studiare o leggere è fondamentale: negli anni abbiamo sempre provato ad aumentare il livello di accoglienza e fruizione estetica. Grazie a questi contributi avremo finalmente degli arredi degni di questo cortile, per ospitare sia studenti che concerti e manifestazioni» ha concluso il responsabile delle Biblioteche comunali, Graziano Villaggi.

Le 70 sedie e i 16 tavoli consentiranno agli utenti di poter usufruire del cortile per attività di studio, incrementando i posti disponibili, nella bella stagione, in un cateto informale ma di particolare pregio. Il cortile grande è infatti il luogo all’aperto più importante del complesso di Palazzo San Pietro, recuperato nel 2011 attraverso una rivisitazione della forma e del disegno originario. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Ritrovato senza vita il fungaiolo disperso in Valdaveto

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Il "Borgo dei borghi" 2019 è Bobbio

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

Torna su
IlPiacenza è in caricamento