Borse di studio alla Cattolica: la Fondazione stanzia 100mila euro

Impegnato nella gestione di questa difficile fase, il mondo dell’istruzione non si ferma e predispone l’attività per i prossimi mesi. Così, tenendo fede ad un rapporto di collaborazione che ha ormai una tradizione ventennale, la Fondazione di Piacenza e Vigevano assicura il suo sostegno alle attività dell’Università Cattolica di Piacenza, con uno stanziamento di 100.000 euro per le attività future. «Guardiamo avanti. Nulla si ferma e la formazione, che è alla base della crescita del territorio, deve poter continuare a programmare la sua attività sapendo che ha il nostro sostegno» sottolinea il presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Massimo Toscani, dopo l’approvazione dell’intervento da parte del Cda e su suggerimento della Commissione “Educazione, istruzione e formazione” dell’ente.

In particolare, il contributo prevede aiuti economici indirizzati a neo dottorandi iscritti al primo anno del prossimo ciclo di dottorato Agrisystem e studenti della Facoltà di Economia e Giurisprudenza che intendono partecipare al Programma internazionale "Double Degree". Il progetto prevede anche 16 borse di studio per matricole delle lauree triennali e magistrali della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali.

Gli aiuti economici intendono incentivare la partecipazione a due programmi di eccellenza di rilievo internazionale, quali la Scuola di dottorato Agrisystem e il Programma di Doppio Diploma (Double Degree) - Laurea triennale in International Management - Master M-Mint. Le borse di studio, inoltre, hanno l’obiettivo di favorire le iscrizioni ai corsi di laurea di una facoltà scientifica, come Scienze agrarie, alimentari e ambientali. È noto che in Italia le facoltà scientifiche non intercettano tanti iscritti e quindi è opportuno promuoverle sul territorio. La Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università Cattolica, peraltro, in questi anni ha registrato un ottimo trend di iscrizioni, anche grazie ai sostegni economici per i propri studenti, concessi anche dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto riguarda dunque iniziative all'avanguardia a livello accademico. Dalla Scuola di Dottorato Agrisystem che si distingue per la multidisciplinarietà e l'interdisciplinarietà, al Programma Double Degree, che consente agli studenti di frequentare i primi due anni di studio a Piacenza e i successivi due presso un'università partner estera, acquisendo così tre titoli di studio: laurea triennale italiana in Economia aziendale; titolo equivalente nel Paese di destinazione; Master italiano di I livello in Management Internazionale (M-Mint). Inoltre, l'offerta formativa della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali viene continuamente aggiornata e comprende corsi di laurea, anche in lingua inglese, in linea con le esigenze del mondo del lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento