Cadeo, cantiere nuova scuola: «A settembre pronti per accogliere gli studenti»

Bricconi: «Monitoriamo puntualmente i lavori, ogni martedì ci interfacciamo con Ufficio tecnico e Direzione lavori»

Il cantiere

Proseguono i lavori di demolizione al polo scolastico di Cadeo. Come promesso alla posa della prima pietra, il cantiere-scuola non conosce battute di arresto, nemmeno nel periodo estivo. «Tranquillizzo i cittadini: le demolizioni all'interno del plesso scolastico sono concluse. Ora prende il via la fase di ricostruzione per essere pronti ad accogliere gli studenti a settembre. Al suono della campanella tutti gli studenti troveranno una classe ad accoglierli». Parole di Marco Bricconi che documenta soddisfatto i lavori realizzati nonostante sia agosto, mese di sosta e vacanze. «I lavori di demolizione sono partiti subito dopo la posa della prima pietra - spiega Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo -. Lavori preceduti dalle varie verifiche tecniche in loco e dalla costituzione dei Tavoli di sicurezza e Direzione lavori».

Cantiere della scuola: un'estate a pieno ritmo

«Per prime sono state demolite le strutture interne alla scuola elementare, la prima che dovrà essere riaperta. Qui sono terminati i lavori di ricostruzione delle pareti e anche il posizionamento degli impianti idraulici e elettrici. A breve inizieranno il lavoro di intonacatura e rifacimento pavimenti per essere pronti al riavvio scolastico». «Poi è stato il turno dell'intervento sulla parte di scuola media da rifare - continua Bricconi -: i lavori di demolizione proseguono secondo la tabella di marcia prevista e in sicurezza, vista la sospensione estiva delle lezioni». «Nella scuola secondaria sono anche stati smantellati e suddivisi tutti i materiali al fine di una raccolta differenziata, così come sono stati eliminati i vetri dei serramenti di alluminio», aggiunge il sindaco.

 Passaggio successivo riguarderà la costruzione di una nuova palazzina che comprenderà 12 aule, nuovi laboratori, una nuova sala mensa per scuola primaria e secondaria, nuovi bagni, oltre a un nuovo centro di cottura che servirà tutto il distretto di  Levante grazie ad una convenzione con l’ASL.

Supervisione periodica

Lavori celeri quelli che portano alla costruzione della nuova scuola e costantemente monitorati: «Ogni martedì Assessore alla scuola e Assessore al lavori pubblici si interfacciano con l'Ufficio tecnico e la Direzione lavori - puntualizza il sindaco -; inoltre ogni sabato mattina tutti gli amministratori si riuniscono e vengono aggiornati della situazione». «Davanti ai muri eretti, a protezione del cantiere sono stati posti dei pannelli di compensato - aggiunge Marica toma, vicesindaco di Cadeo - questi potranno essere utilizzati dai ragazzi per cimentarsi in opere creative pittoriche».

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Scontro in curva tra una moto e un furgone: feriti due giovani

  • Travolto da un'auto sulla Castellana, gravissimo un ciclista

  • Sbalzati dalla moto: due feriti, uno è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento