Chiusura anticipata della caccia alla lepre

Il Servizio Territoriale Agricoltura Caccia e Pesca di Piacenza, con un provvedimento assunto l'8 novembre, ha disposto la chiusura anticipata della caccia della lepre nell’ATC PC 2. Il provvedimento è stato preso a seguito dei monitoraggi effettuati dall’ATC in questione, da cui è emerso da un lato come i livelli delle popolazioni di lepre fossero divenuti troppo esigui per sostenere ulteriori prelievi, dall’altro come i quantitativi programmati di animali cacciabili fossero stati ormai quasi raggiunti. Per i motivi sopra esposti, nel territorio dell’ATC PC 2, il prelievo di lepre sarà vietato a partire da lunedì 11 novembre (ultimo giorno utile domenica 10 novembre). Sarà comunque possibile l’addestramento dei cani, previa annotazione della giornata sul tesserino venatorio, come da disposizioni del calendario venatorio regionale. I comuni ricadenti nell’ATC PC 2, interessati dalla chiusura della caccia alla lepre, sono i seguenti: Besenzone, Cadeo, Caorso, Cortemaggiore, Fiorenzuola d’Arda, Monticelli d’Ongina, Piacenza, Pontenure, San Pietro in Cerro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento