“Cisl per l’ambiente”, quattro pomeriggi didattici nei parchi delle province di Parma e Piacenza

"Cisl scuola Parma Piacenza" e "Cisl per l’ambiente" hanno voluto pensare, costruire e proporre un percorso formativo legato all’ambiente rivolto ai diversi gradi scolastici, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado

Il nuovo logo

Nella mattinata di giovedì 26 settembre è stato presentato il progetto “Cisl per l’ambiente”, accompagnato dal nuovo logo dell’iniziativa. Cisl scuola Parma Piacenza e Cisl per l’ambiente hanno voluto pensare, costruire e proporre un percorso formativo legato all’ambiente rivolto ai diversi gradi scolastici - dall’infanzia alla secondaria di secondo grado. «E’ un contributo che come Cisl vogliamo dare al bisogno sempre più urgente di creare una forte sensibilizzazione sui temi della difesa dell’ambiente, a partire dai nostri territori e valorizzando la centralità dell’istruzione», hanno spiegato gli organizzatori.

«E’ necessario pensare a una maggiore sostenibilità, per tutelare cittadini e lavoratori, in quanto tutela ambientale è anche sinonimo di salute», ha aggiunto Marina Molinari - segretaria generale Cisl. «Il nostro è uno dei territori più inquinati del mondo, e questo ha una grandissima incidenza su tumori e malattie respiratorie. Sono temi importanti e a lunga scadenza, ma quello che manca è proprio la creazione di una sensibilità che vogliamo contribuire a far crescere, già da domani scendendo in piazza insieme agli studenti».

«Per educare le nuove generazioni bisogna partire dagli insegnanti: l’iniziativa è rivolta a tutti gli ordini di scuola, partendo dalle zone territoriali protette» ha concluso Paola Votto, segretaria generale aggiunta Cisl scuola Parma e Piacenza. «Abbiamo inoltrato l'iniziativa alle scuole, speriamo di avere un bel gruppo di docenti e di poter proseguire con questi progetti».

L’iniziativa prevede 4 pomeriggi di formazione con gli insegnanti: i primi 2 incontri i svolgeranno a Borgotrebbia - nel Parco fluviale del Trebbia - mercoledì 9 e giovedì 10 ottobre, dalle 14,30 alle 18.

Il primo incontro riguarderà il “Consumo di suolo e aree protette” per le scuole dell’infanzia e primo ciclo di scuola primaria, mentre il secondo sarà sul tema del “Cambiamento climatico e aree protette”, dedicato al secondo ciclo di primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Ad introdurre i lavori sarà Paola Votto, segretaria generale aggiunta Cisl scuola Parma e Piacenza, insieme ai relatori Sonia Anelli dell’Ente Parchi Emilia Occidentale e a Emiliano Sanpaolo e Annalisa Guaraldo di Eureka Cooperativa Sociale Onlus.

I restanti due pomeriggi avranno invece luogo al Podere Millepioppi, in località San Nicomede a Salsomaggiore Terme, nel Parco dello Stirone e del Piacenziano. Gli incontri si svolgeranno mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre dalle 14,30 alle 18: il primo riguarderà “Consumo climatico e aree protette” per il secondo ciclo di primaria e secondaria di primo e secondo grado, mentre il secondo tratterà “Consumo di suolo e aree protette” per l’infanzia e primo ciclo di primaria.

A introdurre i lavori sarà Lucia Borlenghi - segretaria Cisl scuola Parma e Piacenza - insieme ai relatori Monica Dominici dell’Ente Parchi Emilia Occidentale ed Elena Hamisia, esperta società benefit. Il numero massimo di iscritti è di 25, e il numero minimo di iscritti ai fini dell’attivazione del corso è di 10. La prenotazione è obbligatoria entro 3 giorni prima delle date degli incontri. E’ possibile inoltrare le comunicazioni a cislscuola.parmapiacenza@cisl.it o direttamente alla sede di Cisl scuola.  Il corso è gratuito per gli insegnanti: dopo un primo momento introduttivo in aula, ci si sposterà all’aperto per sperimentare le attività proposte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Frontale sul rettilineo a Rottofreno, non ce l'ha fatta la 49enne finita fuori strada

  • Dopo il frontale finisce fuori strada: due donne ferite, una è gravissima

  • Le valli piacentine si svegliano imbiancate

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento