«Come se foste loro compagni di carcere», fiaccolata davanti alle Novate

L'iniziativa giunge al quarto anno: partenza alle ore 20,45 dalla Galleria Alberoni per poi raggiungere il piazzale antistante il carcere delle Novate

Venerdì 12 aprile si rinnova l'appuntamento con la fiaccolata verso il carcere. L’iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, è promossa dalla Diocesi di Piacenza-Bobbio. «Si tratta di un gesto per dimostrare la nostra vicinanza verso le persone detenute, bisognose di attenzione e umanità: il carcere è un luogo dove è possibile promuovere la speranza e il reinserimento. Per questo, occorre far sentire loro quel supplemento di "umanità" che il messaggio del cristianesimo, unito a quello di tanti uomini e donne di buona volontà, sono in grado di accogliere e testimoniare», scrive il vescovo Gianni Ambrosio in una nota. La fiaccolata partirà alle 20,45 dalla Galleria Alberoni, via Emilia Parmense, 57.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento