«Diventate volontari Croce Bianca, aiuterete voi stessi e gli altri». Al via il corso gratuito rivolto a tutti

Aperte le iscrizioni al nuovo corso della pubblica assistenza piacentina che inizierà il 21 gennaio nella sede di via Emilia Parmense. Il presidente: «Abbiamo già più di 400 volontari, ma ancora non bastano a fronte delle tante richieste che riceviamo»

Da sinistra: Paolo Ruzza, Fabrizio Velieri, Paolo Rebecchi e Alessandra Grana

Se qualcuno sta pensando a come impegnare seriamente il tempo libero in qualcosa di utile per la nostra città e per tutta la collettività, c'è un'occasione molto importante. Partirà infatti fra pochi giorni, il 21 gennaio alle 20,45, il nuovo corso per volontari della Pubblica assistenza Croce Bianca di Piacenza. Una realtà di eccellenza quando si parla di solidarietà e impegno sociale, la cui attività ha toccato nel 2018 qualcosa come 16mila servizi (sanitari e non) e che conta oggi 419 volontari. Che sono tanti, «ma che ancora non bastano a fronte delle tante richieste che dobbiamo gestire» sottolinea il presidente dell'associazione Fabrizio Velieri. Insieme a lui, Paolo Rebecchi, Paolo Ruzza e Alessandra Grana hanno illustrato le peculiarità del nuovo corso in partenza presso la sede di via Emilia Parmense a San Lazzaro.

«Un corso gratuito e rivolto a chiunque abbia compiuto almeno 16 anni - sottolineano subito - sia che uno voglia poi continuare come volontario in uno dei tanti ambiti messi a disposizione da Croce bianca, sia che invece desideri anche solamente ottenere le nozioni basilari del soccorso per propria formazione personale. Un bagaglio di conoscenze che certamente nel corso della vita possono rivelarsi davvero utili, se non addirittura fondamentali in qualche occasione. E noi siamo orgogliosi di fornirle».

I corsi gratuiti (e riconosciuti a livello regionale da Anpas, l'associazione nazionale delle pubbliche assistenze) che Croce bianca mette a disposizione di tutti, sono sei, a seconda delle attitudini e delle preferenze di ognuno. «Il primo - spiega Rebecchi - come operatore di soccorso sui mezzi di emergenza in convenzione con il 118. Le ambulanze, per intenderci. Sempre in questo ambito è possibile diventare anche autisti dei mezzi di emergenza, con un'abilitazione Anpas e una formazione specifica. Chi invece preferisce non avere a che fare con l'emergenza, può diventare operatore (autista oppure accompagnatore) nei servizi di trasporto sociali, accompagnando ad esempio le persone che si devono recare a fare visite o esami. Un altro ruolo importante è quello per diventare operatore della nostra centrale operativa e operatore di Protezione civile, data l'importanza che sempre di più questo genere di impiego riveste in caso di emergenze e calamità. Infine, chi lo desidera, può seguire il corso per diventare truccatore e figurante all'interno delle simulazioni che periodicamente realizziamo nella maniera più realistica possibile e fondamentali per formare il nostro personale».

«Chi desidera iscriversi, o anche solo avere informazioni - spiega Alessandra Grana - può venire direttamente nella nostra sede, telefonare al numero 0523 613976, oppure visitare il nostro sito internet www.crocebiancapc.org».

locandina corso volontari croce bianca piacenza-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • "Litigano" su Twitter, poi s’incontrano a Piacenza e ora convolano a nozze

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento