Da Piacenza all'Adriatico per rievocare la via Emilia: pronta a partire la carovana dei veicoli storici

Lunga e diritta è l’evento organizzato dal Circolo Italiano Camion Storici che si svolgerà in occasione dell’anniversario della Liberazione. Obiettivo della manifestazione è la rievocazione del trasporto di merci e passeggeri sulla strada romana

Foto di repertorio

E’ iniziato il conto alla rovescia verso la nuova edizione di ASI Transport Show, che quest’anno torna con Lunga e diritta, l’evento organizzato dal Circolo Italiano Camion Storici che si svolgerà dal 25 al 27 Aprile, in occasione dell’anniversario della Liberazione. Obiettivo della manifestazione è la rievocazione del trasporto di merci e passeggeri sulla strada romana che collega l’Adriatico alla Pianura Padana occidentale: la via Emilia. Questa, infatti, farà da palcoscenico ad una cinquantina di mezzi storici che il 26 Aprile si dirigerà fino a Bologna dove rimarrà in mostra statica presso il Museo Memoriale della Libertà (BO) per tutta la giornata di sabato 27. Le principali località emiliane e romagnole saranno toccate dalla carovana dei mezzi. Di questi, una trentina partirà da Piacenza, toccando le città di Fiorenzuola, Fidenza, Parma, Reggio Emilia e Modena; i rimanenti, invece, partiranno dal lungomare di Rimini attraversando le città di Cesena, Forlimpopoli, Forlì, Faenza e Imola.

I veicoli che parteciperanno sono datati dagli anni ’50 agli anni ’70 e provengono da diverse regioni d’Italia. Ad essere coinvolti nella manifestazione, oltre agli appassionati di motorismo storico e alle comunità locali, anche importanti realtà emiliane-romagnole tra cui l’IVECO – Centro OK TRUCKS di Le Mose - PC (presso il quale i mezzi saranno ospitati e accolti dalle autorità locali), il Museo Nazionale del Motociclo di Rimini e il Museo Memoriale della Libertà di Bologna.

Tradizione, cultura, territorio e passione saranno dunque i motori trainanti di Lunga e diritta, la manifestazione con cui il Cics si propone, da un lato di unire e mettere in movimento i mezzi storici, dall’altro di far visitare e conoscere territori di grande tradizione per il mondo dei trasporti e di grande valenza storico, turistica e culturale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il Giro saluta il Piacentino, festa grande a Fiorenzuola per Guarnieri e Mareczko

  • Cronaca

    Uno scoppio in casa per inscenare una perdita di gas, altra truffa a segno: nel bottino centinaia di euro

  • Attualità

    Veneziani: «Il Giro delle bici elettriche non è mai passato a Rottofreno»

  • Fiorenzuola

    Vernasca, scossa di terremoto di magnitudo 3.3

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Cade una pianta, donna schiacciata durante la passeggiata nel bosco

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento