Dall’Unione Sottufficiali Italiani l’omaggio alla memoria dei Caduti della Prima Guerra Mondiale

In particolare, l’associazione ha voluto rendere omaggio ai Comuni che annoverano, tra le vittime della Grande Guerra, concittadini caduti al fronte in quelle terre che furono teatro, tra il 1915 e il 1918, di numerose tragiche battaglie

L'iniziativa

Una pergamena per onorare la memoria dei Caduti nella Prima Guerra Mondiale: l’hanno consegnata nella mattinata di mercoledì 15 gennaio in Municipio, accolti dal vicesindaco Elena Baio, i rappresentanti della sezione cremonese dell’Unsi (Unione Sottufficiali Italiani), delegati dal presidente nazionale. In particolare, l’associazione ha voluto rendere omaggio – d’intesa con la Regione Friuli Venezia Giulia – ai Comuni che annoverano, tra le vittime della Grande Guerra, concittadini caduti al fronte in quelle terre che furono teatro, tra il 1915 e il 1918, di numerose, tragiche battaglie.

Il presidente facente funzione Antonio Saponaro, insieme ai consiglieri Daniele Bolzoni e Gerardo Del Pesce, ha rimarcato l’impegno per sensibilizzare i giovani alla conoscenza della storia promuovendo, come ha sottolineato anche l’assessore Baio, «valori quali il senso di responsabilità, l’appartenenza alla patria e la dedizione al bene comune, nel cui nome le generazioni precedenti hanno sacrificato quanto avevano di più caro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assassinato Rocco Bramante, il boss dei nomadi di Caorso. Rappresaglia sinti: «Presto vendetta»

  • «Me l'hanno ammazzato davanti agli occhi. Rocco era un angelo: mai rubato neanche una caramella»

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Giovane accoltellato, aggressore preso in poche ore

  • Accoltellato in mezzo alla strada, gravissimo un 28enne

  • Bidella arrestata per aver rapinato una collega a scuola

Torna su
IlPiacenza è in caricamento