Defibrillato in meno di un minuto dalla polizia, non ce l'ha fatta l'85enne soccorso in via Cella

Nonostante il tempestivo intervento dei poliziotti l'85enne piacentino colpito da un arresto cardiaco nella giornata del 4 dicembre in via Cella non ce l'ha fatta. E' morto in ospedale dopo alcune ore. L'anziano aveva avuto un malore in casa, con lui un'infermiera che aveva lanciato l'allarme al 118 e aveva cominciato a praticargli il massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi. Come da protocolloera stato immediatamente attivato il cosiddetto Codice Blu anche alle volanti della polizia che hanno a bordo il Dae e sono stati addestrati ad usarlo: chi è più vicino al richiedente interviene. In meno di un minuto gli agenti avevano raggiunto l'anziano e con una scarica avevano ripreso il battito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dopo un folle inseguimento si schianta contro l'auto dei carabinieri per scappare, due militari feriti

  • Cronaca

    Condannati gli spacciatori arrestati tra gli applausi, nessuno dei due finisce in carcere

  • Cronaca

    Omicidio Puddu, per Rizzotto torna la condanna a 11 anni

  • Cronaca

    Peveri alloggiato nel nuovo padiglione del carcere, è sereno ma amareggiato. Intanto parte la raccolta firme

I più letti della settimana

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • Peveri si consegna per andare in carcere. La figlia Martina: «Non lo lasceremo mai solo»

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

Torna su
IlPiacenza è in caricamento