Centrale nucleare, i fusti di scorie partiranno per la Slovacchia

Firmata l’autorizzazione al trasferimento, dopo che si sono concluse positivamente le prove sui campioni di resine radioattive inviate con 336 fusti nell’arco del 2018

La centrale di Caorso

Arrivano buone notizie dal Tavolo per la trasparenza sulla dismissione della centrale di Caorso, che ha visto riunirsi in Provincia a Piacenza i vertici di Sogin, Regione Emilia Romagna e il direttore del ministero dello Sviluppo Economico, Gilberto Dialuce. I quasi seimila fusti (5.900 per l’esattezza) di scorie a bassa e media radioattività attualmente stoccati nella centrale nucleare di Caorso partiranno per Bohunice (Slovacchia). Lo fa sapere l’agenzia Aska News.

Nei giorni scorsi è stata firmata l’autorizzazione al trasferimento, dopo che si sono concluse positivamente le prove sui campioni di resine radioattive inviate con 336 fusti nell’arco del 2018. È inoltre in dirittura d’arrivo la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti nucleari, che sarà pubblicata nei prossimi mesi.

Ha spiegato l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, all’Aska: «Proseguono le attività necessarie per dismettere completamente l’impianto e la partecipazione ai lavori del Tavolo da parte del Ministero è un segnale positivo da tutti accolto con evidente soddisfazione». «Rispetto al processo di decommisioning, la Regione ritiene prioritaria la garanzia della sicurezza sul lavoro, condizione irrinunciabile insieme al rispetto dei tempi dello stoccaggio provvisorio dei rifiuti, prima della partenza per la Slovacchia. Ora – conclude Gazzolo – si tratta di verificare e vigilare affinché quanto previsto si realizzi nei tempi e nei modi indicati, nella certezza che il deposito nazionale non potrà essere realizzato a Caorso come la Regione ha sempre sostenuto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento