Galleria Ricci Oddi, il Comune stanzia i soldi per l’atteso impianto di climatizzazione

L’ente mette a bilancio 536mila euro per l’acquisto e l’installazione dell’impianto per l’edificio di via San Siro

La Galleria d’arte moderna “Ricci Oddi” nell’estate 2020 potrà rimanere aperta al pubblico e ospitare anche opere in prestito, non provenienti dalle proprie collezioni. Questo perché il Comune di Piacenza ha finalmente iscritto nel suo bilancio – con una variazione – le risorse destinate all’acquisto e installazione di un impianto di climatizzazione per l’edificio di via San Siro. L’Amministrazione ha stanziato 536mila euro, come promesso, frutto della vendita delle quote di Iren. Si attende l’esito del progetto, finanziato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, per poi procedere ai lavori per l’installazione del nuovo impianto, che colma così una lacuna storica della galleria privata, impossibilitata a rimanere aperta al pubblico nel periodo estivo, oltre che impossibilitata a dare garanzie ad altre realtà per l’accoglimento di opere in prestito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • «Se sei un uomo vieni sotto casa mia», accoltellato per gelosia dal compagno dell'amica

Torna su
IlPiacenza è in caricamento