Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

Mercoledì 22 maggio il Giro arriva in città e provincia: le limitazioni al traffico e gli orari del passaggio dei ciclisti. Scuole chiuse a Piacenza, Sarmato e Castelsangiovanni. Il passaggio in città è previsto verso le 14.30

“Carpi-Novi Ligure”: la tappa numero 11 del Giro d’Italia 2019 passa anche nel Piacentino, mercoledì 22 maggio. Il passaggio in città è previsto verso le 14.30.  La corsa passerà poi a Rottofreno fra le 14.50 e le 15, per arrivare intorno alle 15.15 a Castelsangiovanni.  Tappa assolutamente piatta, che termina l’attraversamento della Pianura Padana. Dopo Casteggio si segue il tradizionale percorso della Milano-Sanremo fino a 3 km dall’arrivo. Si parte da Carpi in direzione Reggio Emilia e dopo l’attraversamento della città si entra nella statale n.9 “via Emilia” che si segue fino a Piacenza con un percorso sempre rettilineo. Dopo Piacenza si percorre praticamente fino all’arrivo la ex statale padana inferiore. Si attraversa tutta una serie di città toccate da molte tappe del Giro e nel finale dalla Milano Sanremo.

1-6-15

La carovana toccherà i comuni di Alseno, Fiorenzuola, Cadeo, Pontenure, Piacenza, San Nicolò, Rottofreno, Sarmato, Castelsangiovanni, per poi proseguire sul ponte di Po e sfociare nel pavese. In prefettura, nella mattinata del 20 maggio, i sindaci si sono confrontati con il prefetto Maurizio Falco per discutere delle misure da adottare per il passaggio del Giro. IMG_3067-2

In città saranno attuate le necessarie limitazioni al traffico lungo il percorso in ambito urbano. Già dalle ore 2 del mattino di mercoledì 22, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata nelle strade che vedranno snodarsi il percorso di gara: via Emilia Parmense (in località Borghetto), via Gottifredi, via Emilia Parmense nel tratto urbano, via Colombo, via Manzoni, via Conciliazione, viale Dante Alighieri, via Bianchi, via Pietro Cella, via I Maggio, via Emilia Pavese a Sant’Antonio. L’ordinanza prevede inoltre, dalle 11.30 alle 17 – e in ogni caso sino a 15 minuti dopo il passaggio di fine corsa – il divieto di circolazione lungo le stesse vie. Nelle strade afferenti al percorso di gara, laddove sia in vigore il senso unico di marcia, questo sarà contestualmente revocato in via eccezionale. Nella stessa giornata di mercoledì 22, si svolgerà regolarmente il mercato di piazza Duomo e piazza Cavalli, ma l’orario di chiusura sarà posticipato alle 15.30 per evitare il transito dei veicoli commerciali durante il passaggio della corsa.

Scuole chiese nel capoluogo Piacenza, a Sarmato e a Castelsangiovanni. Le scuole saranno aperte invece nel comune di Rottofreno-San Nicolò.

Giro d'italia-4

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Legge 104: chi può richiederla e come fare domanda

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Guida ai detersivi alla spina: perché comprarli e dove

I più letti della settimana

  • Schianto fra Tir in A21, gravissimo un uomo. Autostrada chiusa e 12 chilometri di coda

  • 'Ndrangheta: arrestato il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Caruso

  • Pestate in casa da cinque rapinatori incappucciati, due donne all'ospedale

  • Caruso alla cena della 'ndrangheta: «Ogni uomo ha un prezzo»

  • Trovato alla guida ubriaco fradicio alle 10 di mattina, denunciato 

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard-rail, 24enne all'ospedale

Torna su
IlPiacenza è in caricamento