Gragnanino, Anspi dona un defibrillatore alla comunità

È iniziato con un bell’atto di generosità l’Avvento Gragnanese. L’associazione Anspi di Gragnanino, rappresentata dal presidente don Andrea Campisi e dal vicepresidente Claudio Santopietro, ha infatti donato alla comunità residente nella frazione del Comune di Gragnano Trebbiense un nuovo defibrillatore che verrà gestito dalla associazione stessa. All’inaugurazione, a cui era presente un folto gruppo di residenti, il sindaco Patrizia Calza ha espresso, a nome di tutta la comunità, i più sentiti ringraziamenti per il dono dello strumento salva-vita che va ad aggiungersi agli altri già presenti sul territorio e disponibili perché raggiungibili da tutti trovandosi in luoghi pubblici. Si tratta in particolare di tre strumenti posti a Gragnano capoluogo (uno vicino al Centro Diurno, uno vicino alla Scuola media, uno nel campo sportivo San Michele), uno a Casaliggio vicino alla Chiesa, uno a Campremoldo Sopra vicino alla piazza oltre a quello in dotazione alla Polizia Municipale. Anche il bel manufatto, posto a Gragnanino accanto al sacello della Madonna in via Madre Teresa di Calcutta e nel quale è collocata l’apparecchiatura, è stato realizzato dai volontari. Enrico Bersani, responsabile del Progetto Vita ha ricordato l’importanza di questa esperienza di prevenzione che pone Piacenza quale modello a livello europeo. Claudio Santopietro ha manifestato la soddisfazione di tutti gli iscritti all’Associazione per essere riusciti a raggiungere questo importante obiettivo, perseguito grazie al lavoro e all’iniziativa di tanti volontari che hanno dato vita a numerose iniziative il cui ricavato è stato appunto destinato all’acquisto dello strumento salvavita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento