Gragnano, a ritmo spedito i lavori di messa in sicurezza nella mensa delle elementari

Nel corso dell’intervento si procederà inoltre alla sostituzione delle lattonerie, alla tinteggiatura degli spazi oggetto dell’intervento e alla sostituzione dei corpi illuminanti

L'interno

Stanno procedendo celermente i lavori di messa in sicurezza in corso di svolgimento nella mensa scolastica della scuola elementare di Gragnano Trebbiense. «Si tratta in particolare di un intervento che riguarda la sala mensa destinata agli studenti delle scuole elementari e medie», spiegano il sindaco Patrizia Calza e l’assessore ai Lavori Pubblici Cristiano Schiavi «ed è volto ad adeguare la struttura alla normativa prevenzione incendi, al rifacimento delle lastre di copertura ammalorate e al controllo degli impianti elettrici» Nel corso dell’intervento si procederà inoltre alla sostituzione delle lattonerie, alla tinteggiatura degli spazi oggetto dell’intervento e alla sostituzione dei corpi illuminanti. Come hanno potuto constatare gli amministratori durante il sopralluogo i lavori interni si sono conclusi,  così come la tinteggiatura. Sono in corso i lavori per allocare le nuove lastre di copertura. Il progetto dei lavori, dell’importo di circa 50mila euro (IVA inclusa), è stato redatto dall’Ingegnere Silvio Carini; l’impresa esecutrice dei lavori è la Ditta Edil.Losa di Gragnano Trebbiense. Si ricorda che nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 in mensa sono stati serviti circa 15.600 pasti per studenti elementari e medie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento