I soci del Circolo Maria Luigia in visita alle scuderie della Duchessa

Grazie ad una conversazione dell’architetto Marcello Spigaroli e a una visita guidata, i soci del Circolo Maria Luigia hanno avuto l’opportunità di approfondire la conoscenza delle “Scuderie della Duchessa”

Le scuderie

Grazie ad una conversazione dell’architetto Marcello Spigaroli e a una visita guidata, i soci del Circolo Maria Luigia hanno avuto l’opportunità di approfondire la conoscenza delle “Scuderie della Duchessa”, il cui nome caratterizza il dinamico sodalizio che ha sede nella bella Villa “Il Follo” a Pittolo ed è presieduto da Antonio Chitussi.

Il complesso delle Scuderie è ben riconoscibile in Piazza Cittadella, tra i fabbricati di Palazzo Farnese - Rocca Viscontea e la caserma “Nicolai-Bixio”, per la facciata che si compone di tre campate. Le Scuderie furono costruite sull’area dove sorgeva l’antico teatro edificato per volontà dei Farnese a fianco della Rocca Visconteo-Farnesiana. Inaugurato nel 1683, aveva 600 posti e il Duca poteva accedervi in modo riservato, attraverso un camminamento dalla sua residenza. Fu distrutto da un incendio nel 1798. Nel 1845 la duchessa Maria Luigia fece spostare sull’area del “Teatro abbruciato” le proprie scuderie per tenere separati i propri cavalli, in precedenza alloggiati nella cosiddetta Posta dei Cavalli, alle spalle del complesso del Carmine.

 L’interno delle scuderie è suddiviso in tre navate di cui, per ciascuna, si contano sette campate con una doppia fila di colonne in granito con capitello e senza basamento. Ai lati lungo la muratura perimetrale vi è una serie di nicchie per il posizionamento delle greppie a rastrelliera per il fieno. L’Unità d’Italia portò al fabbricato una nuova diversa vita: in parte divenne alloggio per i militari, in parte spazio di deposito.

Il programma del Circolo presieduto da Antonio Chitussi, conferma le serate di venerdì dedicate alle partite di Burraco e gli appuntamenti danzanti serali del sabato: il 9 si balla con la musica di “Cleto”, il 16 con “Fausto ed Emma”, il 23 con Marcolino e il 30 con Franco e Jenni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovedì 14 novembre serata di informazione in collaborazione con Onda Therapy su “Prevenzione e Salute”; infine domenica 17 alle 20 la cena sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento