Il premio “Alpino dell’anno” a don Emidio Boledi

«Un riconoscimento particolarmente significativo e importante, perché rende onore a quei valori di profonda e sincera umanità che, da sempre, connotano la presenza attiva degli Alpini come parte integrante della comunità, di cui l’impegno sociale e la sensibilità di don Emidio Boledi sono stati, in questi anni, concreta e fattiva testimonianza». Con queste parole il sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri saluta l’attribuzione del diploma di merito – che nessun iscritto alla Sezione di Piacenza aveva mai conseguito prima – nell’ambito del premio nazionale “Alpino dell’anno”, attribuito a don Emilio Boledi. «A maggior ragione – aggiunge Patrizia Barbieri – in vista dell’Adunata del 2° Raggruppamento che Piacenza ospiterà il 19 e 20 ottobre, l’attestazione di stima nei confronti di don Emidio Boledi riafferma la vicinanza, il senso di appartenenza e il ruolo costruttivo delle Penne Nere in seno alla collettività».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Raduno degli Alpini a Piacenza, tutto quello che c'è da sapere

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento