Il “Prosciutto di Parma” nello spot tv si prende Pietra Parcellara e Pietra Perduca

Due simboli del territorio piacentino e della Valtrebbia ripresi nel nuovo spot nazionale del “Prosciutto di Parma”

i due ciclisti dello spot tv

«Nei momenti più veri c’è sempre Prosciutto di Parma». Il nuovo slogan del celebre marchio dei cugini di Parma – ennesima grande prova di marketing territoriale su scala nazionale del Consorzio - ha però subito fatto indispettire e arrabbiare molti lettori piacentini, che hanno prontamente segnalato alla nostra redazione due passaggi per niente “parmigiani” o "parmensi" del nuovo spot pubblicitario. Nello spot televisivo, in onda soprattutto sulle reti Mediaset e Sky da qualche ora, compaiono due scenari assolutamente piacentini che nulla hanno a che vedere con Parma: la Pietra Parcellara e la Pietra Perduca, del territorio del comune di Travo. La nuova campagna prende così in prestito due simboli del territorio della Valtrebbia, provocando la reazione stizzita di molti. Non è la prima volta che la Pietra Parcellara viene immortalata dall’obiettivo delle telecamere per un spot. Però l’associazione di due emblemi del territorio piacentino a un prodotto di Parma fa inevitabilmente riemergere un po’ di quel campanilismo che è sempre esistito. Va detto che lo spot è ambientato anche a Londra e in altri luoghi. Ma i due ciclisti dello spot che pedalano sulle strade della Valtrebbia - prima di assaggiare il prosciutto - stuzzicano non poco i telespettatori piacentini. 

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Guida ai detersivi alla spina: perché comprarli e dove

  • Legge 104: chi può richiederla e come fare domanda

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

I più letti della settimana

  • Schianto fra Tir in A21, gravissimo un uomo. Autostrada chiusa e 12 chilometri di coda

  • Pestate in casa da cinque rapinatori incappucciati, due donne all'ospedale

  • Trovato alla guida ubriaco fradicio alle 10 di mattina, denunciato 

  • Ingerisce cocaina per sbaglio, gravissimo bambino di un anno

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard-rail, 24enne all'ospedale

  • Scivola mentre raccoglie fiori e fa un volo di quattro metri nel torrente, è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento