In Valtidone calano i residenti (-85), gli stranieri salgono al 17,8%. A Piozzano la cicogna sciopera da due anni

Come è cambiata nel 2018 la demografia nelle nostre valli. In Valtidone cala di poco la popolazione. Il confronto tra il numero di residenti a inizio e fine anno 2018 è negativo di 85 unità (-0,2%)

Dopo Piacenza città, presentiamo una serie di servizi dedicati all’evoluzione demografica dell’anno 2018 agli altri 46 comuni della provincia, illustrata da tabelle e grafici di nostra elaborazione. I dati riferiti al 2018 li abbiamo ottenuti dagli Uffici anagrafe dei Comuni che ringraziamo per la cortese collaborazione.

Cattura-7-10

Cala di poco, la popolazione della Valtdone. Il confronto tra il numero di residenti a inizio e fine anno 2018 è negativo di 85 unità (- 0,2%). E’ la conseguenza del saldo tra il numero dei nati e dei morti negativo di 249 unità,  non ha compensato dalle 164 presenze in più del  movimento migratorio (differenza tra nuove iscrizioni e cancellazioni di residenza).

Sono in lieve crescita i comuni di Borgonovo + 0,6% e Sarmato +0,1%. In flessione gli altri. Il comune Alta Val Tidone, istituito dal 1° gennaio 2018 mediante la fusione delle municipalità Caminata, Nibbiano e Pecorara, ha perso nell’anno 36 abitanti (- 1,2%).

La distribuzione per sesso avvantaggia di circa mezzo punto percentuale le donne, ma il numero degli uomini prevale a Piozzano e a Ziano.

GLI STRANIERI A + 1,2%

La definizione di popolazione straniera è quella dell’Istat, ed è costituita da tutti coloro che risiedono in un paese ma hanno cittadinanza di un altro; include comunitari e extra comunitari, compresi i nati in Italia. Non comprende, invece, la componente più instabile dei flussi migratori, ossia i migranti e richiedenti asilo che non si sono ancora stabilizzati in un paese e forse non lo faranno mai.

Nell’area Valtidone il loro numero è salito di 75 unità: Borgonovo + 84, Castelsangiovanni + 14 e Piozzano + 4. In parità è Pianello, in lieve regresso i restanti territori. Complessivamente la popolazione straniera sfiora il 18%; superano la media Castelsangiovanni 22% e Borgonovo 19%.

Le nazionalità più rappresentate, su rilevazione intera provincia sono nell’ordine: Romania, Albania, Marocco, India, Ecuador, Macedonia.

INDICATORI DEMOGRAFICI

Denatalità elevata anche nel 2018: i nuovi nati sono meno della metà dei decessi. Il tasso medio di natalità dell’area Valtidone è di sette culle per ogni mille abitanti. Pianello è al top con nove, seguito da Borgonovo e Castelsangiovanni a quota otto. Seguono Agazzano con quattro, Alta Val Tidone è a tre. A Piozzano per il secondo anno consecutivo la cicogna non si è presentata.

Il tasso medio di mortalità della valle è di 14 decessi per mille abitanti, dato ampiamente superato da Agazzano 24, Alta val Tidone, Pianello e Piozzano 18; Borgonovo è a 16, Ziano a 15. Vanno meglio Castelsangiovanni e Sarmato con 11 e 8 decessi sempre per mille abitanti.

Entrambi gli indici sono ovviamente influenzati dalla età media della popolazione: Alta Val Tidone 53, Piozzano, 51, Ziano 49, Pianello 48; Sarmato 44, Castelsangiovanni e Borgonovo tra 44 e 45.

A livello intera Provincia l’età media è di 46 anni. L’età più avanzata si riscontra a Zerba e Cerignale: 67 e 62. 

LA VALLE DAL 2011 (CENSIMENTO) AD OGGI: - 206 ABITANTI + 423 STRANIERI

2-4-8

Rispetto alla data 9 ottobre 2011, giorno della rilevazione del 15esimo Censimento generale della popolazione italiana, i residenti nell’Area val Tidone sono diminuiti di 206 unità. Hanno andamento positivo: Borgonovo + 368 e Castelsangiovanni + 96; calano gli altri territori, specie quelli di montagna; Alta Val Tidone ha perso quasi il 10% degli abitanti, Piozzano il 5,1%, Ziano il 4,9%. 

Gli stranieri sempre rispetto al Censimento sono aumentati di 423 unità, con una distribuzione disomogenea. Sono in cresciuti Castelsangiovanni 298, Borgonovo 179, Pianello 17, Piozzano 14, Agazzano 5; i restanti tre comuni hanno perso nell’insieme 90 residenti stranieri.

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

  • Come tenere lontano i parassiti dagli animali domestici

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy

I più letti della settimana

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Scontro in curva tra una moto e un furgone: feriti due giovani

  • Tre chili e mezzo di cocaina purissima nell'armadio: «Ecco la droga per la movida piacentina»

  • Travolto da un'auto sulla Castellana, gravissimo un ciclista

  • Sbalzati dalla moto: due feriti, uno è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento