L'ultima missione dell'anno per il 2° Reggimento Pontieri: raccogliere fondi a favore di Telethon

L’iniziativa, promossa dal 2° Reggimento Genio Pontieri in collaborazione con il professor Italo Bertuzzi, coordinatore provinciale Telethon di Piacenza, ha riscosso quello che gli organizzatori hanno con orgoglio definito un notevole successo in termini di partecipanti e di raccolta fondi

Un momento della serata

In un’atmosfera oramai prenatalizia, nei saloni di Palazzo Morando, sede del Circolo Unificato di Presidio di Piacenza, gestito dal 2° Reggimento Genio Pontieri, si è tenuta una serata di beneficenza dedicata alla raccolta di fondi per Telethon, la nota fondazione che ha come obiettivo la ricerca di cure per le malattie genetiche e rare.

L’iniziativa, promossa dal 2° Reggimento Genio Pontieri in collaborazione con il professor Italo Bertuzzi, coordinatore provinciale Telethon di Piacenza, ha riscosso quello che gli organizzatori hanno con orgoglio definito un notevole successo in termini di partecipanti e di raccolta fondi.

La serata, che ha visto la presenza di varie autorità civili e militari tra cui il Generale di Brigata Francesco Bindi, Comandante del Genio ed il Generale di Brigata Dionigi Loria, Comandante del Polo Nazionale Rifornimenti, si è aperta con il saluto del Comandante del 2° Reggimento Genio Pontieri, Colonnello Salvatore Tambè che ha illustrato le finalità dell’evento ed ha ringraziato le aziende “System Car” di Carpaneto Piacentino del Sig. Giuseppe Trenchi, “La Pizza + 1” di Gariga di Podenzano del Cavaliere Sante Ludovico e “Radio Sound” di Piacenza per il loro sostegno. Dopo i saluti iniziali, ha preso la parola il professor Bertuzzi che, dopo i rituali ringraziamenti, ha sottolineato come ogni donazione sia fondamentale per sostenere il lavoro di tanti medici e ricercatori che quotidianamente affinano le loro strategie terapeutiche per combattere le malattie genetiche, e come  in particolare il loro operato si sta concentrando sulle cure di alcune malattie dell’apparato visivo.

La serata è proseguita con un primo momento musicale della pianista Chiara Cavallari ed a seguire a cura del maestro Patrizia Benerlich con la partecipazione della soprano Wonjung Kim e della violinista Maria Luisa Ugoni sono stati eseguiti brani di Strauss, Arditi, Beethoven e Rossini.

Dopo la consegna di un omaggio floreale alle artiste ed alla signora Rita Nigrelli che ha condotto la magnifica serata, vi è stato un momento conviviale  al termine del quale, grazie alla partecipazione della L.I.A.C.C. onlus (Liuteria Italiana Autentica Classica Cremonese) una eccellenza cremonese nel far conoscere la liuteria ad ampio raggio soprattutto alle nuove generazioni, il maestro Giuseppe Rozzi ha deliziato i presenti con le note di un pregevole violino dell’ottocento. In una delle sale di Palazzo Morando la L.I.A.C.C. ha esposto uno spaccato storico culturale sulla liuteria classica cremonese con una mostra di strumenti in fase di realizzazione e l’esposizione di un quartetto d’archi.

La serata Telethon è stata, inoltre, anche l’occasione per ricordare, con una deliziosa torta, una ricorrenza molto importante per il Reggimento, i 135 anni del 2° Pontieri, infatti nel 1883 venne costituito a Piacenza il 4° Reggimento Genio Pontieri che nel 1933 diventò il 2° Reggimento Genio Pontieri.     

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Svaligiata l'ottica Salmoiraghi&Viganò, colpo da migliaia di euro nella notte

  • Politica

    Irpef, Fratelli d’Italia “sbatte la porta”: «Delibera da revocare, non da sospendere»

  • Politica

    La Giunta ha deciso: l'addizionale Irpef nel 2019 rimarrà invariata

  • Cronaca

    Controlli della Polizia Locale, sequestrati portafogli e borse contraffatti in centro storico

I più letti della settimana

  • Operaio investito e ucciso da un treno

  • Si schianta contro un'auto parcheggiata e la distrugge, poi si ribalta in mezzo alla strada

  • Dopo lo schianto contro un terrapieno viene sbalzato nel canale: gravissimo

  • Cadeo, l’azienda “Selta Spa” chiede il concordato preventivo

  • Dopo lo schianto con un furgone si ribalta nel fosso: è gravissima

  • Stroncato da un malore si schianta in auto, muore un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento