«Lavoriamo per produrre cibo sano, di qualità e nel rispetto dell'ambiente»

A Bobbio con Coldiretti la Giornata del Ringraziamento. Crotti: passione e per l’orgoglio di prenderci cura di questa terra che amiamo fin da quando eravamo bambini

Un momento della celebrazione a Bobbio

Il maltempo non ferma le celebrazioni della giornata provinciale del Ringraziamento organizzata domenica 17 novembre a Bobbio, alla presenza dei rappresentanti delle autorità e delle istituzioni locali. «Siamo qui a rendere grazie - ha affermato il presidente di Coldiretti Piacenza Marco Crotti – per la passione e per l’orgoglio di prenderci cura di questa terra che amiamo fin da quando eravamo bambini. La nostra è una professione fondamentale, perché è finalizzata a rispondere alle esigenze della nostra umanità. Lavoriamo per produrre cibo sano, di qualità e nel rispetto dell'ambiente. Dietro il pane – ha proseguito il presidente Crotti - c’è la terra». 

Il messaggio dei vescovi italiani per la 69esima Giornata nazionale del Ringraziamento era intitolato infatti “Dalla terra e dal lavoro: pane per la vita”. Un messaggio ribadito anche dal vescovo di Piacenza e Bobbio monsignor Gianni Ambrosio che ha presieduto la celebrazione: «C'è un legame forte tra il pane e il lavoro, tra la terra e la vita. Rendendo grazie a Dio nella celebrazione eucaristica siamo invitati al rispetto della terra e alla difesa della biodiversità. Il pane nasce dalla terra e dall’amore di chi la lavora, il pane genera una vita aperta alla solidarietà e all’amicizia». I cesti con i prodotti che la Coldiretti ha portato oggi all’altare, verranno donati all’istituto Gianelli e al seminario di Bobbio, due realtà che ospitano gli anziani delle nostre montagne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un gesto di sensibilità – afferma il parroco don Paolo Cignatta - in occasione della Giornata mondiale dei poveri, voluta dal Papa, nei confronti di queste due strutture che fanno tanto per il territorio».
Particolarmente significativi sono stati i momenti del corteo che ha raggiunto la chiesa e la benedizione dei mezzi agricoli.
Bobbio ha ospitato il mercato contadino di Campagna Amica con le aziende che hanno portato le tipicità locali a chilometro zero.
Tra le autorità a intervenire, coordinate dal direttore di Coldiretti Piacenza Claudio Bressanutti, anche Davide Goldoni, direttore regionale di Crédit Agricole Italia: «La partnership con Coldiretti Piacenza è importante per Crédit Agricole Italia, insieme portiamo avanti iniziative di affiancamento e di reciproca valorizzazione. Quello primario è un comparto forte su Piacenza dove le filiere produttive del settore lattiero caseario, del pomodoro, della viticoltura e dei cereali hanno un ruolo strategico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento