«Per coltivare le piante bisogna prima coltivare le persone». Al Germoglio il premio "Gardenia-Aicg"

Importante riconoscimento alla realtà piacentina della cooperativa "Il Germoglio", eletta come garden center che meglio promuove la cultura del verde insieme ad una grande attitudine sociale

La premiazione

Importante riconoscimento per la realtà piacentina della cooperativa "Il Germoglio” che, nell’ambito dell’ottavo convegno nazionale centri giardinaggio svoltosi a Ville Ponti - nel Varesotto - è stata eletta come garden center che meglio promuove la cultura del verde insieme ad una spiccata attitudine sociale. «Per coltivare le piante bisogna prima coltivare le persone»: questa la motivazione che si legge sulla targa consegnata a Mariano Cobianchi, presidente della cooperativa.

«Essere premiati a livello nazionale ci rende soddisfatti, in quanto è da circa venti anni che abbiamo intrapreso un percorso di crescita importante nel nostro settore sociale», racconta Cobianchi. «Rispetto ad altre attività noi facciamo una fatica doppia, ma anche la gioia che ci porta questo riconoscimento è doppia».

Selezionata nei tre finalisti, la cooperativa “Il Germoglio” si è aggiudicata il primo posto dopo la visita in loco dei giudici del concorso, rimasti evidentemente colpiti dalle peculiarità della struttura piacentina, dalle meravigliose risorse umane e dal profondo impegno che da sempre la contraddistingue a livello sociale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il nostro progetto, nel tempo, è cresciuto sotto tanti punti di vista, dal garden al ristorante, dai laboratori alle fattorie didattiche: l'obiettivo di Gardenia-Aicg, con questo premio, è proprio quello di valorizzare le realtà vicine all’ambiente e al sociale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento