Prima adottata e poi abbandonata, cucciolo di cane salvato in Trebbia

Dopo un lungo viaggio in aereo da Caserta avrebbe dovuto fare ingresso in una nuova casa. Rose, cucciola di pitbull, è stata però abbandonata da quella che era diventata la sua famiglia. Enpa ha denunciato l'adottante

Il cucciolo di pitbull Rose

Dopo un lungo viaggio in aereo avrebbe dovuto fare ingresso in una nuova casa, tra le braccia di chi l’aveva adottata. Rose, cucciola di pittbull, è stata però abbandonata da quella che era diventata la sua famiglia. È stata ritrovata ed ora in una struttura di Veano di Vigolzone aspetta qualcuno che si prenda cura di lei. Rose era stata imbarcata su un volo da Caserta per un’adozione del cuore agli inizi di aprile. La sua destinazione era il piacentino, dove risiede la famiglia che si era attivata per adottarla. «Dopo quasi tre mesi i volontari campani si erano messi in contatto con l’adottante per concludere le procedure burocratiche, senza però riuscirci: erano irreperibili, non riuscivano a contattarli» - spiega Michela Bravaccini, capo nucleo delle guardie zoofile di Enpa (Ente Nazionale Protezione Animai). I volontari piacentini hanno avviato  quindi alcuni accertamenti scoprendo che Rose era stata ritrovata nel Trebbia nei pressi di Travo,  grazie al microchip identificativo che aveva in corpo. Non solo, hanno individuato anche l’adottante che è stata denunciata per abbandono di animale. Durante la sua permanenza in pensione a Veano, Rose è stata notata da persone che, si spera, le daranno di nuovo amore.

zoe oggi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Tir si schianta contro una casa

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

Torna su
IlPiacenza è in caricamento