Pubblica Assistenza Sant’Agata in festa per il suo 25° anniversario

Sabato a Rivergaro si celebra la fondazione della Pubblica Assistenza con una nuova automedica in memoria del volontario Valerio Chiesa

la nuova automedica

Si terrà sabato 6 luglio alle ore 10.30 presso la sede della Pubblica Assistenza Sant’Agata, in via Roma 49 a Rivergaro, il 25esimo anniversario dalla fondazione. Il programma inizierà con il ritrovo presso la sede dell’associazione per poi dirigersi verso la parrocchia Sant’Agata in via Veneziani a Rivergaro per celebrare la santa messa e la benedizione di tutti i militi. Finita la messa si ritornerà presso la sede associativa per la benedizione di una nuova automedica in memoria al compianto volontario Valerio Chiesa. Alla manifestazione Pubblica Assistenza Sant'Agata-3saranno presenti varie autorità del territorio, per poi concludere con un buffet offerto a tutti i presenti.   Durante la manifestazione verrà illustrato dalla presidente Katia Sartori un nuovo progetto di punto medico estivo a Rivergaro con l’apertura di un ambulatorio (presso il poliambulatorio) e verranno consegnate alcune onorificenze ai soci fondatori e ad alcuni volontari che durante quest’ultimo mandato si sono resi disponibili per collaborare e migliorare la parte organizzativa e amministrativa dell’associazione.

La Sant’Agata si appresta a celebrare questo importante momento. «Sono orgogliosa di fare parte di questa famiglia – spiega la presidente Katia Sartori – contro ogni previsione siamo riusciti a risollevare la situazione economica e organizzativa, implementando di circa il 60% i servizi svolti. Abbiamo portato un sacco di migliorie, ad esempio abbiamo acquistato un nuovo programma di gestione, abbiamo cambiato il logo associativo riprendendo lo stemma del Comune di Rivergaro e abbiamo riscritto lo statuto del nostro comitato. Sono molto fiera di festeggiare il 25esimo anno associativo, sabato 6 luglio, come presidente, soprattutto perché dopo molti sforzi siamo riusciti ad acquistare automedica Sant'Agata-3una nuova automedica e a fine estate arriverà una nuova ambulanza da implementare al nostro parco mezzi e presenterò un nuovo progetto di punto medico estivo a Rivergaro, gestito dai nostri medici che vedrà l’apertura di un ambulatorio presso il Poliambulatorio Negri. Ci tengo a fare un caloroso ringraziamento a tutti i militi, dipendenti e professionisti che al mio fianco hanno collaborato per arrivare a questo grande traguardo. Ci tengo a ringraziare anche il sindaco di Rivergaro Andrea Albasi, che è stato nostro milite e tutt’ora si rende sempre disponibile ad aiutare l’associazione e ad ascoltarci per qualunque miglioria che possiamo portare insieme per il beneficio della popolazione».

DATI ANNO 2018

Oltre 3.000 servizi svolti tra ordinari ed emergenza

Oltre 300.000 km percorsi

Oltre 1.000 persone soccorse con l’ambulanza in uso alla centrale 118

Circa 100 volontari e 6 Dipendenti 

LASTORIA

L'associazione Pubblica Assistenza S. Agata di Rivergaro è nata a Rivergaro il 5/5/1994 per iniziativa di 9 soci fondatori. E' regolarmente iscritta all'albo Regionale del Volontariato con decreto n°604 dell'1/7/1994. I soci Fondatori sono stati: Dalla Casagrande Giuseppe, Terzaghi Antonio Bruno, Ferrari Don Angelo, Olcelli Francesco, Groppi Annamaria, Bongiorni Filippo, Rai Mauro, Demalde Fausto e Davoli Giancarlo. La sede dell'associazione è a Rivergaro in Via Roma 49, nei locali facenti parte dello stabile Case Popolari di proprietà del Comune di Rivergaro. L'Associazione non ha scopo di lucro, è apartitica e aconfessionale, e fonda la propria struttura associativa sui principi della democrazia, svolgendo servizio di emergenza h24 , 365 giorni l'anno in convenzione con il 118 ,in tutto il territorio di Rivergaro e comuni limitrofi, servizi di trasporto infermi e dializzati. Dal gennaio del 1996 all'interno dell'associazione è operante un gruppo di volontari per la protezione civile nel settore della sanità ed emergenze locali. Nell'Ottobre del 1999 è stata aperta una sezione nel comune limitrofo di Gossolengo con sede in via XXV Aprile, che si occupava di svolgere servizi di trasporto infermi ed effettuava il servizio di centro prelievi. La sezione è stata poi chiusa su delibera dell'assemblea nell'Aprile 2019. Ad oggi la pubblica assistenza Sant'Agata conta un centinaio di volontari provenienti da tutta la provincia di Piacenza. 

Potrebbe interessarti

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

  • Ricetta della sangria, consigli per un aperitivo estivo

I più letti della settimana

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Arrestata per omicidio a Ravenna, a Piacenza era già finita nei guai per stalking e resistenza

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Omicidio in piadineria a Ravenna, la coppia è di Travo

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Travolto in bici da un furgone, grave un bambino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento