Rifiuti, il Comune di Piacenza spende 18 milioni e 948mila euro per il 2020

La cifra destinata a Iren Ambiente per la gestione dei rifiuti nel capoluogo è la medesima del 2019

Quanto spende il Comune di Piacenza per la gestione del servizio di rifiuti sul territorio del capoluogo? L’ente, per quanto riguarda il 2020, ha in previsione di stanziare quasi 19 milioni di euro (per la precisione 18 milioni e 948mila euro), a favore di Iren ambiente. «Spesa necessaria per garantire il mantenimento del livello qualitativo e quantitativo del servizio pubblico già esistente», si legge nella determina del Comune che sancisce l’importo previsto per il 2020. Si tratta della stessa spesa che l’ente ha effettuato per il 2019.

Il Consiglio d'ambito di Atersir del gennaio 2019 ha approvato il piano economico finanziario relativo all'annualità 2019 – confermata anche per il 2020 - per il Comune di Piacenza, definendo il costo del servizio di 17.139.741,84 euro. All' importo totale va sommata la quota di Iva. La cifra sale così a 18.947.290,92 euro. L'importo di previsione per l'anno 2020 degli oneri relativi al servizio gestione rifiuti, si fissa sulla base di questo importo, con gli opportuni arrotondamenti, toccando la cifra di 18 milioni e 948mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • Con l'auto d'epoca contro un palo della luce

Torna su
IlPiacenza è in caricamento