«Stop ai tir in sosta lungo la Provinciale e diretti al polo logistico». Intervengono i carabinieri

Monticelli, un lungo serpentone di camion occupa parte della Provinciale 10 in attesa di entrare da Sda. L'Amministrazione di Monticelli dice "Basta" a questa situazione «divenuta insostenibile» e scrive ai vertici dell'azienda

I camion in sosta lungo la Provinciale

Una lunga fila di camion, con le luci di emergenza accese, tutti accostati ai margini della carreggiata della Provinciale 10 (la Padana Inferiore) che da Monticelli Porta a Caorso. Restano in attesa di essere chiamati dalla ditta Sda per entrare a scaricare o caricare il rimorchio di marci. Uno scenario che si ripete da tempo e ora l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Gimmi Distante dice “basta!” e chiede un incontro con i vertici dell’azienda per cercare di trovare soluzioni al problema che – spiega insieme all’assessore Daniele Migliorati - «può diventare pericoloso per gli automobilisti che vi transitano». «Ci sono zone adibite al parcheggio dei mezzi pesanti diretti verso il polo logistico dei San Nazzaro ma invece di usufruire di questi o sostano lungo la strada oppure di fronte ad aree private di aziende vicine, i cui titolari fanno poi pervenire lamentele». Martedì sera Distante e Migliorati hanno raggiunto il magazzino di Sda e dopo aver visto per l’ennesima volta con i loro occhi il serpentone di camion hanno richiesto l’intervento dei carabinieri. I militari dell’Arma pare abbiano dirottato i tir nelle vicine aree di sosta liberando di fatto la carreggiata. «Abbiamo scritto alla dirigenza di Sda e ai responsabili della succursale di San Nazzaro chiedendo di poterli incontrare per cercare insieme di ovviare in qualche modo a questa situazione divenuta ormai insostenibile sia per i residenti della zona, sia per gli utenti della strada». Concludono: «Nel caso in cui non si riuscisse a trovare un accordo o qualora non ricevessimo alcuna risposta siamo pronti a rivolgerci a Prefettura e Questura».

Camion San Nazzaro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Giordania, ingegnere piacentino muore colpito da alcuni massi a Petra

  • «A Piacenza nessun caso di Coronavirus. Piacentini stiano tranquilli, a breve un numero dedicato all'emergenza»

  • Coronavirus, un contagiato in Lombardia ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, negativo ai test il manager di Fiorenzuola. Sospetto caso per una donna, infermiere in isolamento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento