Stradone Farnese, in arrivo le parigine all’incrocio con il Corso

Per impedire la sosta selvaggia di auto in prossimità dell’incrocio sulla pista ciclabile. La richiesta di Sara Soresi (Fd’I) condivisa dall’assessore alla mobilità Paolo Mancioppi

il tratto finale dello Stradone Farnese e le soste selvagge

Arriveranno al più presto le parigine anche nel tratto finale dello Stradone Farnese, nei pressi dell’incrocio con Corso Vittorio Emanuele. La Sara Soresi-3questione è stata portata all’attenzione del Consiglio comunale dalla rappresentante di Fratelli d’Italia Sara Soresi, che si è fatta portavoce di una lamentela di diversi ciclisti, costretti ad uscire dai confini della pista ciclabile, invasa dalle soste abusive e pericolose di molti automobilisti indisciplinati. «I ciclisti sono esposti a un inutile pericolo, siamo proprio nei pressi di un incrocio con semaforo. Sarebbe giusto delimitare la pista ciclabile con delle parigine». L’assessore alla mobilità Paolo Mancioppi ha così dato, durante il Consiglio comunale del 7 ottobre, parere favorevole alla proposta di installare alcune parigine nel tratto finale, impedendo così alle auto di sostare.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento