Tra i rifiuti gettati a terra anche i quaderni del figlio, sanzionati

Hanno gettato a terra, vicino ai cassonetti, con sprezzo del lavoro degli operatori che lavorano sul territorio del comune di Rottofreno, un mucchio di rifiuti. Tra i rifiuti buttato, anche libri e quaderni del figlio. Così il Comune è riuscito a risalire ai responsabili, che sono stati sanzionati. Informa dell’accaduto sui social il sindaco Raffaele Veneziani, che ha spiegato ai suoi concittadini cosa sia successo. «Cari mamma e papà di Mattia – ha scritto Veneziani -permettetemi di mostrarvi un bel cartellino rosso. Oltre al gesto di estrema inciviltà che avete compiuto abbandonando una grande quantità di rifiuti (tutto materiale che avrebbe potuto essere raccolto porta a porta, riposto nei contenitori stradali diviso per materiale o portato in Caritas per vestire qualche altro bambino, se il vostro è ormai cresciuto), avete anche gettato testimonianze di ciò che vostro figlio è stato e prove della strada da lui compiuta per diventare ciò che è e che domani sarà.  Peccato due volte, perché si tratta di disprezzo per la comunità e per la formazione di vostro figlio. Mi duole informarvi che qualcuno ha visto e che gli ispettori ambientali hanno compiuto un sopralluogo per identificarvi e sanzionarvi. Sono state peraltro emesse le prime sanzioni per abbandono di rifiuti per coloro che sono stati "colti in fallo" dalle videocamere mobili nelle scorse settimane. Così, giusto perché si sappia».

1-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento