Il tarlo scemo

Il tarlo scemo

Il nemico del popolo

"Per tenere i popoli a freno, di nemici bisogna sempre inventarne, e dipingerli in modo che suscitino paura e ripugnanza..." (Cit.)

"Per tenere i popoli a freno, di nemici bisogna sempre inventarne, e dipingerli in modo che suscitino paura e ripugnanza..." Credo che questa considerazione di Umberto Eco, sintetizzi a meraviglia l'attuale situazione italiana. Un esempio: perché credete che i tanto odiati stipendi dei politici non vengano tagliati? Perché così il popolo bue e invidioso (mmmmuuuuuu) rimane bell'adirato su quella briciola (sono spicci rispetto al vero costo del pubblico) e non si accorge di ben altro. Un esempio: perché mai come in questo periodo in tv, radio e con affissioni viene ricordato al "masculo italiano" che i problemi sessuali gli rovinano la vita e con prevenzione e poche cure potrebbe risolverli? Così, per un po' rimane concentrato sulla baracca passa e non si accorge di ben altro.

Un esempio: perché mai come in questo periodo si parla di "femminicidio", anche se le statistiche (facilmente reperibili online), dicono che i numeri di queste tragiche azioni sono più o meno gli stessi negli ultimi 10 anni? Perché così intanto non ci si accorge di ben altro. Altro esempio: perché un politico ne insulta un altro dandole della scimmia, sapendo bene quali sarebbero le conseguenza mediatiche? Forse per farci tenere il naso rivolto verso di loro? Di esempi su input neri, menagrami e "stonati" che ci vengono rifilati ogni giorno ve ne potrei fare a decine, e tutti ci porterebbero sempre alla considerazione del Sommo Eco: costruire un nemico/esca da far seguire al popolo, affinché questo non si accorga di ben altro...

Il tarlo scemo

Nereo Trabacchi nasce a Piacenza nel '74, città dove tutt'ora vive e lavora. La sua principale attività è nell'azienda di famiglia, ma da qualche anno, la sua passione prima per la lettura e poi per la scrittura, gli hanno permesso di pubblicare sette romanzi. Alcuni titoli come Brindo e me ne vado e Il re della città, hanno conosciuto fortuna su tutto il territorio nazionale. Le sue principali passioni sono il cibo, il vino, la fotografia e gli scacchi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Caro Nereo, non volevo certo essere aggressiva o snob (capita anche a me di frequentare il Bar Sport o analoghi...), e ti ringrazio per la risposta. Sono pienamente d'accordo sul fatto che ci siano persone potenti (politici, ma non solo) che tendono ad insabbiare o a mettere in ombra situazioni di estrema gravità, magari cercando di distrarre con altro (avvenimenti sportivi, polemiche da asilo infantile, parole in libertà, ecc.). Magari non è poi così vero che il popolo bue (so che hai usato con ironia questo termine) non se ne accorge , il fatto è che siamo troppo delusi e rassegnati, ci vengono sbattuti in faccia 10 scandali al giorno e ormai non ce la facciamo più...forse è anche questa una sottile strategia, nauseare gli italiani fino al punto in cui non ne vorranno più sapere e si interesseranno solo al calcio e alla moda (siamo già su quella strada...). Certo l'esempio della violenza alle donne non mi era molto piaciuto perchè se non se ne parlava 10 anni fa, meno male che se ne parla adesso; sul discorso di non dare più soldi ai partiti ed ai parlamentari, più che l'azione di risparmio (forse modesta) mi sembrerebbe molto bello dovere obbligare i partiti stessi a chiedere i soldi ai loro elettori, a conquistarsi la loro fiducia (se sei bravo, i tuoi elettori non ti negano un obolo). Su Calderoli, caso umano più che politico, preferirei sorvolare. Quanto al mas@#?*%$ italiano ed alla "baracca passa" non saprei proprio cosa dirvi, quello è un problemino vostro...con una donna comprensiva in genere lo si supera!

  • Cara Dona, grazie per il tuo interesse alle mie parole... Forse, se le trovi da "bar sport", è proprio perchè è solo lì che si parla di questo: ti è mai capitato in altra "più alto locata sede" di leggere o sentire qualcosa di analogo? Da un contesto completamente diverso, tu hai estrapolato uno solo degli esempi, detti così tra tanti altri, che analizzato (non da bar sport, ma da caffè letterario se preferisci), merita ben altra attenzione. La logica dell'analisi è la concreta volontà del Governo di distrarci "amplificando" situazioni reali e concrete affinchè non ci si concentri su altre nefandezze. Da lì, il rihiamo alla frase di Eco... Al massimo, quanto tu dici è solo un'aggravante a quanto io sostengo, infatti certo che è importante parlarne, ed è gravissimo che se ne parli così massicciamente solo in questo momento: era cosa che sarebbe dovuta provenire dalle calende greche...

  • Mi sembra un po' un'analisi da Bar Sport...un piccolo appunto: il fatto che gli omicidi compiuti da mariti/fidanzati non siano aumentati granchè negli ultimi 10 anni non è una gran consolazione. Sono comunque tantissime le donne vessate o uccise in queste situazioni, ed il fatto che se ne parli, e che magari sorgano associazioni o gruppi di supporto e di aiuto in questo senso, è un fatto sicuramente positivo. Non penso che sia fatto per nasconderci "ben altro" (c'è qualcosa di più importante della vita?)

Torna su
IlPiacenza è in caricamento