Piacenza Nostra

Piacenza Nostra

Dai passeri ai merli urbani

Sono passati più di 40 anni da quando vidi il primo merlo in città.  Da allora è stato ed è un crescendo di presenze discrete ma continue, divenute ormai un fenomeno vistoso.  Di contro vanno scomparendo i passeri, quegli esserini alati che accorrevano sul balcone quando la mamma usciva a scuotere la tovaglia dopo il pasto di mezzodì.  Nessuno – ch’io sappia - rileva il fenomeno, né tenta di spiegarlo.  Per questo ripropongo ai miei 22 lettori un pezzo (datato) in argomento.

per blog merli urbani_0002-2

Piacenza Nostra

" Vita professionale al Comune di Piacenza, vita politica locale sotto traccia, ma abbastanza tribolata. Più tranquilla quella di giornalista pubblicista (""pubblicista"" come fu Einaudi, si parva licet componere magis) collaboratore dei quotidiani Libertà, Il Giorno, La Voce, La Cronaca, oltre che di varie testate periodiche. Ho pubblicato anche una diecina di monografie per i miei 22 affezionati lettori (due meno di Manzoni e uno meno di Guareschi) su temi disparati ma sempre tenendo un sentiero ben tracciato: di tutto ciò che riguarda appieno, o di striscio, Piacenza Nostra. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento