Esse come sicurezza

Esse come sicurezza

Alloggi di servizio, topi in caserma e auto ferme

Tempo fa, in più occasioni, il Siap piacentino ebbe modo di sollevare la questione "alloggi", e in particolare modo su quelli di servizio ancora chiusi in questura a causa di alcune infiltrazioni che avevano inumidito i muri. Le infiltrazioni dal tetto sono state eliminate, ma gli alloggi sono ancora chiusi a causa di presunte, e ripeto presunte, perdite che si notano aprendo i rubinetti. Queste perdite restano ancora presunte in quanto i rubinetti non si aprono, mentre i preventivi di spesa superano i duecentomila euro. Noi, a casa nostra, le avremmo già riparate con 100 euro.

Aldilà di tutto questo, ebbi sempre modo di dire che tale situazione poteva incidere negativamente sulla sicurezza, e così è stato. Ultimamente, a causa delle pessime scelte dirigenziali che mi appaiono per lo più una mancata responsabilizzazione e volontà piena di risolvere il problema, il reparto Prevenzione crimine di Reggio Emilia, tanto pubblicizzato quando presta servizio a Piacenza e che effettua un eccellente lavoro, poiché non ci sono apopunto alloggi idonei, ogni volta - su sei ore di servizio - ne presta a Piacenza solo tre in quanto i colleghi nelle sei ore devono partire da Reggio Emilia, effettuare il servizio e poi ritornare a Reggio Emilia per poi ritornare a Piacenza il giorno successivo.

Tutto ciò a discapito della sicurezza e con uno sperpero di soldi che a mio parere è degno di attenzione da parte delle autorità preposte. E mentre accade tutto ciò, niente si fa per i topi avvistati presso la caserma della Polstrada di via Castello, in quanto pare non si trovino 250 euro per risolvere un problema al quale sarebbe potuto ovviare con la donazione di una cittadina privata che è stata però rifiutata. Inoltre, gli alloggi della Stradale sono ancora chiusi e non ci sono nemmeno i soldi per aggiustare le lavastoviglie della mensa della scuola di Polizia. Mentre scrivo questo, presso la Polstrada esiste solo un'auto a disposizione che - se si rompesse - l’unico posto di controllo che potremmo fare, installando eventualmente anche l’autovelox, sarebbe in via del Castello.

Esse come sicurezza

La sicurezza, i problemi e le questioni legate al ruolo che oggi la Polizia di Stato riveste nel nostro territorio e in tutto il Paese, commentate e approfondite dal Siap di Piacenza. Interviene direttamente Sandro Chiaravalloti, segretario provinciale e regionale, e membro del direttivo nazionale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento