Esse come sicurezza

Esse come sicurezza

Femminicidio, più formazione per i poliziotti che devono tutelare le donne

Molte cose sono ancora da definire e tante saranno le questioni da risolvere, ma spero che parlandone, confrontandoci con i cittadini, si possa davvero fare qualcosa contro questo terribile male in quanto le richieste sono tante ma causa pessime condizioni, mancanza di personale, e carenza legislativa a volte non sempre si può intervenire come si vorrebbe.

Come noto lo scorso 12 novembre ho partecipato, quale delegato del Siap Nazionale, alla riunione della commissione paritetica centrale presieduta dal Prefetto Cautilli, che si è tenuta a Roma presso la direzione centrale degli Istituti d’istruzione della Polizia di Stato, dove si sono decise quali debbano essere le materie di interesse generale per l’aggiornamento del personale di Polizia per l’anno 2014. Dopo una ampia e democratica discussione, in perfetta linea con le esigenze dei cittadini e con quelle degli operatori di polizia, si è deciso che le materie saranno:

Il contrasto della violenza di genere ( L. nr 119 del 15.10.2013) , con particolare riferimento al femminicidio;
La legislazione sulle persone scomparse;
Il diritto di accesso agli atti da parte del personale di Polizia

Un risultato che ritengo importante e che necessariamente deve trovare riscontro nelle periferie. Proprio per questo, il Siap ha proposto, grazie alla sensibilità dimostrata da parte dell’amministrazione centrale, che per il prossimo anno, in linea con il convegno del Siap e dell’Anfp effettuato a Ferrara sugli interventi estremi, con uso della forza, da parte della  Polizia d Stato, venga presa in considerazione la necessità di inserire come materia di aggiornamento: i diritti umani e politici con particolare riferimento all’ordine e sicurezza pubblica. Una Polizia di Stato che, nonostante le pessime condizioni lavorative dovute alla pessima politica e ad una parte della dirigenza, tenta sempre e comunque di stare al passo con i tempi al servizio di un Paese che richiede sempre più sicurezza e democrazia. Una polizia che cerca, anche attraverso lo studio degli errori e dei successi, di migliorare ed essere davvero qualitativamente vicina ai cittadini. Spero davvero che il percorso di formazione, fondamentale per la salvaguardia dei diritti del poliziotto e del cittadino, sia sempre più di qualità e che vengano sempre più coinvolte le istituzioni tutte e le varie associazioni che si interessano di Femminicidio, persone scomparse e trasparenza della pubblica amministrazione.

Del resto, soprattutto per quanto riguarda il femminicidio, molte cose sono ancora da definire e tante saranno le questioni da risolvere, ma spero che parlandone, confrontandoci con i cittadini, si possa davvero fare qualcosa contro questo terribile male in quanto le richieste sono tante ma causa pessime condizioni, mancanza di personale, e carenza legislativa a volte non sempre si può intervenire come si vorrebbe. Pertanto, una formazione dei poliziotto utile a stimolare chi è preposto alla salvaguardia di quelle fasce più deboli. 

Esse come sicurezza

La sicurezza, i problemi e le questioni legate al ruolo che oggi la Polizia di Stato riveste nel nostro territorio e in tutto il Paese, commentate e approfondite dal Siap di Piacenza. Interviene direttamente Sandro Chiaravalloti, segretario provinciale e regionale, e membro del direttivo nazionale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento