Esse come sicurezza

Esse come sicurezza

La sicurezza sulle note della banda musicale della polizia

La banda al Municipale (foto Gatti)

Ci sono due cose che ho sempre ritenuto fondamentali per la sicurezza: il lavoro delle donne e degli uomini che stanno in prima linea, su tutti le volanti, e le pattuglie della Stradale, senza disdegnare chi dietro le quinte svolge un servizio amministrativo e investigativo essenziale e di supporto, e la lotta contro il degrado delle città (la cosiddetta teoria della finestra rotta). 

A Piacenza c'è stato un valore aggiunto a tutto questo: note musicali divulgate nell'aria da poliziotte e poliziotti della nostra banda musicale che hanno invaso la città dando sicurezza, serenità e gioia insieme agli stand allestiti in un giardino che, come ha detto il questore Ostuni, non bisogna lasciare in mano a chi delinque. Due giorni di festa e di passione durante i quali ho potuto notare cittadini gioiosi, colleghi che hanno partecipato con le loro famiglie, colleghi in pensione emozionarsi ma, soprattutto, ho potuto leggere negli occhi dei cittadini la fiducia che hanno nella Polizia di Stato. 

A nome mio personale e di tutto il Siap piacentino, ringrazio il questore Ostuni per la serenità che sta regnando negli uffici delle Polizia di Stato dove i poliziotti si sentono valorizzati attraverso il rispetto personale e umano e dei loro diritti contrattuali. Oggi come non mai a Piacenza c'è una classe dirigenziale di valore con un rappresentante del Governo che sa ben motivare ed esserci vicini in modo tale che noi tutti, donne e uomini in divisa, possiamo a nostra volta esserci sempre, qualitativamente e fisicamente, a beneficio dei cittadini. Viva la Polizia di Stato.

Esse come sicurezza

La sicurezza, i problemi e le questioni legate al ruolo che oggi la Polizia di Stato riveste nel nostro territorio e in tutto il Paese, commentate e approfondite dal Siap di Piacenza. Interviene direttamente Sandro Chiaravalloti, segretario provinciale e regionale, e membro del direttivo nazionale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento