Storie a quattro zampe

Storie a quattro zampe

Per Natale adottate un cucciolo al canile: non come un regalo, ma per trovare un compagno per la vita

Un cucciolo non deve essere considerato un regalo, un oggetto da donare per poi essere accantonato quando ci si è annoiati. Prendere (o meglio adottare) un cane deve essere sempre una scelta consapevole di dare amore per sempre ad una creatura, che sicuramente lo merita

Natale si avvicina ed è tempo di allegria e di regali. Fortunatamente la sensibilità verso gli animali, rispetto ad alcuni anni fa, è maturata e quindi sono sempre meno (anche se a volte succede ancora) i cuccioli regalati per Natale, un po' alla "Lilli e il vagabondo". 

Tuttavia, in generale, occorre sempre ricordare che, in qualsiasi periodo dell'anno, un cucciolo non deve essere considerato un regalo, un oggetto da donare per poi essere accantonato quando ci si è annoiati. Prendere (o meglio adottare) un cane deve essere sempre una scelta consapevole di dare amore per sempre ad una creatura, che sicuramente lo merita.

Ancora abbastanza spesso in canile ritornano specialmente cuccioli, perché l'adottante si è reso conto che abbaiano, mordicchiano le ciabatte o sporcano. 

L'atmosfera natalizia può spingere a recarsi al canile per trovare un nuovo amico, ma deve trattarsi di una decisione responsabile di prendersi un impegno per la vita. 

Adottare un cane, specialmente del canile, vi ricompenserà con un affetto ed una gratitudine immensi, in particolar modo se si tratta di trovargli una casa in un periodo dell'anno con un clima particolarmente severo. 

Quindi vi aspettiamo in canile, ma non per trovare un "regalo", bensì  per trovare un compagno per la vita!

Storie a quattro zampe

Benvenuti nel blog dedicato al canile di Piacenza! "Storie a quattro zampe" racconta, una per una, le piccole e grandi storie del canile di Piacenza. La struttura si trova a due passi dalla città, in mezzo al verde e ai campi. Ogni settore ha un piccolo sgambo dove i cagnolini possono sgranchirsi le zampe, due sgambi più grandi e i campi dove escono in passeggiata con i volontari. Qui lavorano tanti volontari che dedicano una parte della loro vita al benessere, alle adozioni e ad accudire gli animali che, per tanti motivi, approdano al canile. Il loro lavoro è coordinato da Claudio Gambarini, istruttore cinofilo comportamentista. Chiunque, leggendo le storie che pubblicheremo in questo blog, volesse contribuire oppure anche solo avere informazioni può rivolgersi direttamente a questi recapiti: www.caniledipiacenza.it – email: adozioni@caniledipiacenza.it tel.: 0523 610144 – 348 9183241 – 349 0623280 Se volete farci visita ne saremo molto contenti: Canile di Piacenza, via Bubba n.40, Piacenza. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento