Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

“Grand Tour a Veleia”

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog
Torna a “Grand Tour a Veleia”

Commenti (3)

  • la tabula alimentaria traianea è un altro esempio (l'ennesimo) di scippo dei vicini parmigiani. Si tratta, infatti, di un'iscrizione che è stata rinvenuta nei dintorni di Veleia, ma che viene conservata nel Museo archeologico nazionale di Parma

    • Esatto Giorgio. Persino il sito dove si trovano le rovine nell'articolo diventa "appennino piacentino-parmense" e nel team di collaboratori dell'autore, parmigiano DOC, si trovano tanti altri prof della città cugina. Per carità, niente campanilismi, ma come contrappasso non trovo da nessuna parte per esempio la corretta definizione di Giuseppe Verdi come "musicista piacentino" :-)

      • l'insistenza con la quale nell'articolo si fa riferimento all'Appennino piacentino-parmense (mi sembra di aver contato almeno due citazioni in tal senso) è un po’ “tirata”, ma forse non è troppo scorretta, perchè duemila anni fa circa Veleia era diventata il capoluogo della zona appenninica compresa tra i fiumi Trebbia e Taro

Torna su
IlPiacenza è in caricamento