sabato, 25 ottobre 8℃

Cronaca

Colosimo (Fit-Cisl): "Totale solidarietà all'autista di Seta"

"Come segretario della Fit-Cisl Piacenza esprimo la più totale solidarietà al collega autista di Seta per quanto accaduto. Come Organizzazione Sindacale Territoriale abbiamo più volte denunciato all' azienda e alle istituzioni questi comportamenti di pochi giovani i quali troppe volte credono di...

Corsi di aggiornamento "fantasma" per conducenti, autoscuola nei guai

Corsi di aggiornamento "fantasma" per conducenti, autoscuola nei guai

Sono guai seri per il titolare di un'autoscuola della provincia e per quello di un'agenzia che avrebbero organizzato falsi corsi di aggiornamento per autisti professionisti: la scuola guida infatti sarebbe stata chiusa per ferie quando invece, sulla carta, risultava aperta per effettuare i corsi necessari ai conducenti di professione per ottenere la certificazione necessaria

Ospedali aperti di notte, la proposta di Manuel Ghilardelli (Lega Nord)

Ospedali aperti di notte, la proposta di Manuel Ghilardelli (Lega Nord)

"Prendendo esempio dal Veneto, potremmo tenere gli ospedali aperti fino a mezzanotte in alcuni giorni della settimana per gli esami diagnostici. In questo modo sarebbe possibile effettuare tac e risonanze magnetiche, ecografie, ecodopler anche alla sera, in un orario inusuale, ma forse più comodo"

Nuovo consiglio di amministrazione del Seminario vescovile di Bedonia

Il vescovo mons. Gianni Ambrosio, nei giorni scorsi, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione del Seminario vescovile di Bedonia. Lo compongono don Renzo Corbelletta, rettore pro-tempore; don Stefano Garilli, don Domenico Accorsini, il geom. Carlo Baldini, l'avv. Alessandro Guidotti. La...

«Gli austisti pronti a uno sciopero spontaneo, Seta lo deve difendere»

«Gli austisti pronti a uno sciopero spontaneo, Seta lo deve difendere»

Il sindacato Faisa Cisal commenta la lite tra l'autista Seta e il ragazzino sull'autobus: «Vergognoso e diseducativo l'atteggiamento dei media. Da domani chiunque a bordo del bus può fare di tutto all'autista e uscirne vittima trionfante. I ragazzi educati, che sono la maggioranza, stanno dalla parte dell'austista»