A rubare con in braccio due neonati, poi spintonano commessa e direttore

Immagine di repertorio

Sono state denunciate per rapina impropria dopo aver spintonato una commessa e il direttore del negozio di abbigliamento Ovs di via Atleti Azzurri d'Italia. Nei guai sono finite due nomadi di 22 e 25 anni. Le donne dopo essersi aggirate nel negozio con un passeggino e due neonati in braccio hanno pagato un capo di abbigliamento, poi si sono avvicinate all'uscita ma hanno fatto suonare la barriere antitaccheggio. La commessa le ha seguite e ha chiesto loro di fermarsi, per tutta risposta è stata strattonata e graffiata, in suo aiuto sono arrivati sia il direttore sia un magazziniere: insieme hanno seguito le due nel parcheggio. Le nomadi sono riuscite a salire a bordo di un'auto, a quel punto il direttore ha cercato di tenere aperta una portiera ma una delle due lo ha spintonato, il magazziniere ha quindi aperto il baule dove era stato messo il passeggino pieno di capi si abbigliamento rubati ed è riuscito a prenderlo. La refurtiva si aggirava attorno ai 240 euro. Le ladre poi sono scappate. Sul posto sono arrivate le volanti che hanno ascoltato i tre che avevano anche fornito agli agenti il numero di traga. Le due nomadi dopo un po' si sono costituite in questura e sono state denunciate. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • «Salvini con il rosario in mano? A Cortemaggiore si è anche inginocchiato in chiesa, magari facessero tutti così»

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Massimo scrive a Perazzi: «Abbiamo litigato poi è scappata e non l'ho più vista»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento