Fontana Pradosa, Villa Caramello apre al pubblico

Da settembre 2014 apre per la prima volta alle visite guidate la celebre Villa Caramello a Fontana Pradosa nel comune di Castel San Giovanni. Residenza dei marchesi Paveri Fontana, la Villa è nota per l'intervento del grande architetto Ferdinando Galli Bibiena che realizza, fra l'altro, lo scenografico scalone con l'originale ballatoio nella prima metà del XVIII secolo

Da settembre 2014 apre per la prima volta alle visite guidate la celebre Villa Caramello a Fontana Pradosa nel comune di Castel San Giovanni. Residenza dei marchesi Paveri Fontana, la Villa è nota per l’intervento del grande architetto Ferdinando Galli Bibiena che realizza, fra l’altro, lo scenografico scalone con l'originale ballatoio nella prima metà del XVIII secolo. Le visite guidate, rivolte ai visitatori individuali, partiranno il 7 Settembre e si svolgeranno in concomitanza con il Val Tidone Wine Fest, la più grande rassegna enologica della provincia. Un'occasione imperdibile per coniugare arte, cultura ed enogastronomia nello splendido scenario naturale della Val Tidone.

Lasciata la Via Emilia, si arriva a Caramello dopo aver percorso un maestoso viale di pioppi lungo poco più di 1 km; la vista è subito catturata dalla peschiera, lunga oltre 40 metri e larga oltre 20, ingentilita dagli archi, statue e balaustre. Entrando, l'inaspettato si offre alla vista del visitatore: un portico a doppia navata sfonda completamente un lato della corte quadrata che si apre in questo modo sul paesaggio retrostante, uno spaccato di morbida campagna, quintessenza della pianura padana. Si genera così, uno spazio filtrante consueto all’agire scenografico dell’architetto Bibiena, che aveva già sperimentato una soluzione analoga nella reggia dei Farnese a Colorno (Parma). La Villa è tuttora abitata dalla famiglia Paveri Fontana. Il percorso, partendo dal parterre centrale abbellito dall’originale peschiera con arcate, riguarderà gli ambienti maggiormente rappresentativi della residenza: Cortile centrale, Cappella privata, Scalone del Bibiena, Sala del Natali, Salone d’onore e enfilade di ambienti di servizio con le caratteristiche volte. La visita guidata avrà una durata di circa un’ora.

Apertura per visitatori individuali sono previste per domenica 7, 14, 21, 28 Settembre 2014, Lunedì di Pasqua, 25 aprile, 1 maggio 2015 dalle ore 15 alle 17, prenotazione consigliata, al costo di 7 euro a persona. Si può accedere alla Villa solo con visita guidata.

Iniziative per gruppi (minimo 20 persone) sono previste tutto l’anno su prenotazione. Vi sono inoltre Pacchetti turistici per gruppi, minimo 20 persone, su prenotazione: (pacchetto: Villa Caramello: l’architetto della Corte Farnesiana in Val Tidone, pacchetto: Le residenze nobili in Val Tidone fra Ville di delizia e castelli medievali)

Maggiori informazioni su www.atlanteguide.it. Atlante sas è una società di guide turistiche abilitate che opera dal 2000 sul territorio di Piacenza, Parma e Cremona. Ha lo scopo  di attirare l’attenzione sul ricco territorio piacentino, attraverso percorsi storico-artistici, itinerari didattici, tour enogastronomici nelle località più conosciute, come Castell’Arquato, Grazzano Visconti, Bobbio, Piacenza, ed in quelle meno note al grande pubblico ma anche per questo altrettanto affascinanti. Con Villa Caramello, un vero gioiello si aggiunge al patrimonio locale e va ad arricchire l'offerta culturale della provincia di Piacenza.

CONTATTI

tel 334 1553061

e-mail eventi@atlanteguide.it

web www.atlanteguide.it

Potrebbe interessarti

  • Nuovi codici al Pronto soccorso: ecco cosa cambia

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • E' un odontotecnico di Piacenza la vittima del tragico schianto a Bobbiano

  • Arrestata per omicidio a Ravenna, a Piacenza era già finita nei guai per stalking e resistenza

  • Ferragosto e dintorni: come trascorrerlo a Piacenza e in provincia

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Omicidio in piadineria a Ravenna, la coppia è di Travo

  • Cade da una scala, muore operaio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento