Ubriaco alla guida finisce l'addio al celibato in caserma, arrestato

Un piacentino ha imboccato contromano via Trebbiola, ha rischiato un frontale con in carabinieri che lo hanno fermato. Non contento, ubriaco, li ha aggrediti. Arrestato 29enne

Non si è proprio conclusa bene la festa di addio al celibato per un piacentino di 29 anni. Il raqazzo, infatti domenica all'alba, in auto con due ragazze ha rischiato di scontrarsi con i carabinieri: aveva imboccato contromano via Trebbiola. I militari lo hanno inseguito  e fermato in via Nicolini. Il ragazzo, che era ubriaco,  ha cominciato ad agitarsi e a picchiare i carabinieri che non senza poca fatica lo hanno immobilizzato e portato in caserma dove ha continuato a dare di matto. Il tasso alcolemico rilevato nel sangue del piacentino è stato di 1,31 grammi per litro. E' stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e guida in stato di ebbrezza. Sarà processato per direttisima.  I militari, feriti dal 29enne, se la caveranno con una prognosi che va dai 15 ai 25 giorni.

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Muore due giorni dopo l'incidente in scooter, tre paesi in lutto per "Bicio"

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Trova tre ladri in casa di notte, fa a botte e ne blocca uno. Arrestato un 31enne clandestino

  • Spunta un quadro nel giardino della Ricci Oddi, è identico al Klimt

Torna su
IlPiacenza è in caricamento