Auto in divieto di sosta in via Pozzo: settanta multe e 4mila euro di verbali mai pagati

A carico del mezzo, una Daewoo con targa straniera immatricolato in Romania parcheggiato davanti a un passo carraio in via Pozzo, risultavano ben settanta violazioni del Codice della Strada, per un ammontare superiore ai quattromila euro

repertorio

Nei giorni scorsi, durante un controllo nella zona di via Roma, una pattuglia della Polizia Municipale, dopo aver sanzionato un veicolo in divieto di sosta davanti all'uscita di un passo carraio in via Pozzo e richiesto il carro attrezzi per la rimozione,  sulla base dei controlli di rito eseguiti attraverso la centrale operativa ha accertato che a carico del mezzo, una Daewoo con targa straniera immatricolato in Romania, risultavano ben settanta violazioni del Codice della Strada, per un ammontare superiore ai quattromila euro. L’importo è stato quindi notificato al proprietario, un cittadino romeno domiciliato a Piacenza, che nel frattempo si era presentato per recuperare la sua auto sequestrata. 

Giovedì pomeriggio, invece, nei pressi della frazione di Borghetto, gli agenti della Polizia Municipale durante un posto di controllo hanno denunciato un uomo di trentotto anni, residente in provincia di Parma, perché sorpreso in stato di ebbrezza  alla guida di un veicolo privo di copertura assicurativa. Infatti, nel corso degli abituali accertamenti, la pattuglia ha rilevato che l’uomo alla guida della Fiat Punto manifestava i sintomi dell’abuso alcolico, poi confermato dall’esito dell’alcoltest che riportava un tasso alcolemico superiore di quasi due volte quello consentito. Inoltre,  da successivi controlli, è risultato che la copertura assicurativa del veicolo era scaduta da venti giorni. La pattuglia ha quindi effettuato il ritiro della patente e il sequestro del veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento