Besurica, cane spaventato dai botti: il padrone “riprende” i ragazzi che li lanciavano

Acceso diverbio tra un residente della Besurica e un gruppo di giovani che stava festeggiando con i botti l'arrivo del nuovo anno. L'uomo ha segnalato l'episodio ai carabinieri

Una lite durante la notte di Capodanno a causa dei botti. Alla Besurica un gruppo ragazzi per festeggiare l'arrivo del nuovo anno ha esploso alcuni petardi in una via del quartiere, ma non avevano fatto i conti con un residente che li ha ripresi con il suo telefono dal balcone. L’uomo ha rimproverato i ragazzi e ne è nato un acceso diverbio. Il motivo dello scontro pare sia stato lo spavento vissuto dal cane del proprietario, scosso dai forti rumori provocati dall'esplosione dei botti. L’uomo sarebbe poi sceso in strada per discutere, ma per fortuna lo scontro è stato solo verbale, senza conseguenze. Il residente ha comunque segnalato l'episodio ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Dino De Simone non si trova, le ricerche proseguono senza sosta

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento