Bimba si perde sul mercato: il sindaco le paga la colazione, la polizia la riporta a casa

E' una storia a lieto fine quella che ha visto protagonista una bimba ivoriana di 4 anni nella mattina del 1 giugno. La piccola vagava da sola sul mercato. Una volta a casa ha abbracciato la volante della polizia

La bambina che abbraccia la volante

E' una storia a lieto fine quella che ha visto protagonista una bimba ivoriana di 4 anni. La piccola nella mattinata del 1 giugno era in casa con il papà, la mamma era uscita con la figlia più piccola per fare alcune commissioni in centro ma lei voleva raggiungerla e ha approfittato della distrazione del padre per sgattaiolare fuori dalla loro abitazione nei pressi di viale Beverora. Ha vagato per il centro per poi però perdersi sul mercato in piazza Cavalli.  A notarla due donne piacentine che vedendola sola l’hanno portata al posto fisso della polizia locale sotto il municipio. Lì é stata presa in consegna dal sindaco Patrizia Barbieri che per tranquillizzarla l’ha portata a fare colazione in attesa che arrivasse la polizia che era stata allertata (il primo cittadino aveva chiamato personalmente il questore). Sul posto in pochi secondi sono arrivati i poliziotti delle volanti, quelli della mobile e dell'anticrimine. La bimba, che parla perfettamente italiano, ha raccontato quanto accaduto, ha detto il suo nome e ha spiegato dove abitasse. Gi agenti l'hanno quindi riportata a casa. I genitori la stavano cercando disperatamente nei pressi della loro abitazione. La piccola, una volta sull'uscio, in segno di riconoscenza, ha abbracciato la volante. «La polizia non è solo repressione, ma anzi è anche e soprattutto a disposizione dei cittadini per aiutarli e salvarli, gli agenti sono al servizio della gente, sempre», fanno sapere dalla questura. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • «Salvini con il rosario in mano? A Cortemaggiore si è anche inginocchiato in chiesa, magari facessero tutti così»

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Massimo scrive a Perazzi: «Abbiamo litigato poi è scappata e non l'ho più vista»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento