Ancora una truffa: finti poliziotti romeni derubano una connazionale

"Siamo poliziotti romeni, dobbiamo fare dei controlli" con questa scusa due romeni hanno rubato ad una connazionale 2500 euro alla fermata dell'autobus dietro a Borgo Faxall

"Siamo poliziotti romeni, dobbiamo fare dei controlli" con questa scusa due romeni hanno rubato ad una connazionale 2500 euro, ferma alla fermata dell'autobus dietro a Borgo Faxall.

E' successo ieri mattina, 20 aprile, quando due romeni si sono avvicinati ad una loro connazionale che attendeva il pulmann dietro al centro Borgo Faxall e hanno finto di essere della polizia romena e di dover fare alcuni controlli. Con questa scusa hanno rovistato nei bagagli della 34enne e le hanno rubato 2500 euro. La donna si è accorta del furto solo dopo che i due si erano già allontanati e ha quindi chiamato la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

  • «Dacci i soldi per tornare nel nostro Paese», parroco strattonato e rapinato in canonica

  • Sbanda e finisce a ruote all'aria in mezzo alla strada

Torna su
IlPiacenza è in caricamento