Botte in famiglia per i costumi troppo occidentali, il giudice lo allontana da casa

Interrogatorio di garanzia davanti al Gip di Piacenza per un marocchino che avrebbe picchiato la figlia per i modi troppo occidentali sia nell’abbigliamento sia nel comportamento. Il giudice gli ha anche posto il divieto di avvicinamento a meno di 500 metri

Troppo occidentale quella ragazzina e così si doveva rieducare. A suon di schiaffi. E botte pure alla moglie che avrebbe preso le difese della figlia. Per un marocchino, il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Bersani ha disposto le misure dell’allontanamento dall’abitazione e il mantenimento di una distanza di almeno 500 metri dai luoghi frequentati dai suoi familiari. L’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere.

E’ l’esito dell’interrogatorio di garanzia di un marocchino, difeso dall’avvocato Angelo Rovegno, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni. A chiedere l’allontanamento dalla casa è stato il pm Roberto Fontana, che sta indagando sull’ennesimo caso di maltrattamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La moglie e la figlia hanno deciso di denunciare alla polizia il marito e padre dopo l’ennesima sfuriata, quando l’uomo avrebbe colpito la donna, che stava difendendo la figlia, con un oggetto. La ragazza sarebbe stata criticata dal padre per i costumi troppo occidentali sia nell’abbigliamento sia nel comportamento. Le due donne, secondo le accuse, avrebbero subito da tempo le aggressioni dell’intransigente marocchino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento