«Buttarono a terra una donna per non pagare l’ingresso», quattro tifosi colpiti da Daspo

Quattro tifosi piacentini sono stati colpiti da Daspo (e ovviamente denunciati per lesioni aggravate in concorso) per aver spinto e fatto cadere una 54enne all’ingresso del Garilli il 29 maggio

Immagine di repertorio

Quattro tifosi piacentini sono stati colpiti da Daspo (e ovviamente  denunciati dalla polizia per lesioni aggravate in concorso) per aver spinto e fatto cadere una 54enne all’ingresso del Garilli il 29 maggio.  Sotto la tribuna centrale era stato allestito un maxi schermo per permettere ai tifosi di vedere la partita valida per i play off Imolese-Piacenza. All’ingresso si erano radunate circa 200 persone e quando qualcuno ha capito che l’ingresso non era gratis ma a pagamento (5 euro) si sono verificati alcuni attimi di tensione. La gente si è indisposta e i quattro - riferiscono dalla questura dopo gli accertamenti della Digos - per entrare hanno spinto la donna (che pare facesse parte dell’organizzazione) e  l’hanno fatto cadere a terra. Medicata in pronto soccorso ha riportato una lesione al coccige: ne avrà per 15 giorni.  Sul posto c’era già la polizia perché qualcuno, indispettito dall’ingresso a pagamento, aveva già chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Dopo la caduta della donna, per non creare ulteriore tensione, tutti i tifosi sono stati fatti entrare liberamente.  Da quella sera gli agenti della Digos hanno indagato e sono risaliti all’identità dei quattro.  Due, un 19enne e un 64enne hanno avuto un Daspo semplice di 3 anni, gli altri due di 43 e 46 anni (già daspati in passato) hanno avuto lo stesso provvedimento però di 5 anni aggravato dall’obbligo di firma. Non potranno più assistere quindi a eventi sportivi compresa la proiezione su maxi schermo. In caso di recidiva rischiano l’arresto da 1 a 3 anni e multe dai 10 ai 40mila euro, nonché l’arresto se esiste la flagranza. Sull’ingresso a pagamento (la società del Piacenza Calcio è totalmente estranea alla vicenda) la Digos sta ancora indagando.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

  • Travolto da un furgone mentre attraversa la Provinciale sulle strisce, grave un bambino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento